Purtroppo i casi in provincia di Latina sono tornati a salire: dopo i 139 nuovi casi di coronavirus di due giorni fa e i 180 del 26 novembre, torna nuovamente a salire la curva dei contagi in provincia di Latina che superano ancora quota 200. Sono in totale 260 i nuovi positivi accertati nelle scorse 24 ore in 23 diversi comuni nella giornata di venerdì 27 novembre, il bollettino della Asl che ha aggiornato sulla situazione in provincia e con cui è stata data anche notizia del decesso di altri due pazienti pontini, a cui si aggiunge quello di un paziente residente fuori provincia. Da inizio pandemia sono 142 i morti, 87 nel solo mese di novembre.  Sono 64 i contagi riscontrati solo nel capoluogo pontino a cui si aggiungono anche i 43 di Aprilia. Altri 25 sono stati registrati a Terracina e 24 a Formia, 16 a Sezze, 11 a Priverno e 10 a Cisterna; e ancora 9 a Fondi e Gaeta, 6 a Pontinia, 5 a Castelforte, Itri, Minturno e Sermoneta, 4 a Sabaudia e San Felice Circeo, 3 rispettivamente a Lenola, Sonnino e Spigno Saturnia, 2 a Monte San Biagio e Santi Cosma e Damiano e uno infine a Bassiano e Prossedi. In evidenza i 27 casi che sono stati registrati con un link epidemiologico alla Rsa San Michele di Aprilia, l’indagine. I pazienti pontini deceduti, secondo quanto riferito dalla Asl ,erano residenti invece ad Aprilia e uno a Latina. Dando uno sguardo al quadro generale, sono 6732 gli attuali positivi, con 6576 persone che al momento sono in cura presso il proprio domicilio, sono 156 i pazienti ricoverati. Nelle scorse 24 ore sono stati registrati anche 47 guariti in più che fanno arrivare il numero totale a 2184. Superano quota 9mila i contagi totali da inizio pandemia (sono 9058).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui