Locandina

Nella giornata del 26 novembre sono stati registrati 180 nuovi contagi della provincia di Latina, legati a contatti di un caso già noto o a link familiari. Si registrano anche quattro decessi di pazienti di 66, 86, 91 e 98 anni. Ancora una risalita dopo la flessione del 25 novembre, quandoi nuovi asi erano 139 Sono 22 i comuni interessati dalle nuove positività: 31 i contagi a Latina, la città che conferma ancora il numero più elevato di casi. Il bollettino della Asl riporta 21 positivi nel comune di Aprilia, 25 a Terracina, 18 a Fondi, 15 a Cisterna, 15 anche a Sezze, 12 a Formia, 6 a Lenola, 5 rispettivamente a Gaeta, Pontinia e Priverno, 4 a Santi Cosma e Damiano, 4 a Sabaudia, 3 a Sonnino e a Sperlonga, 2 a Monte San Biagio, uno rispettivamente nei comuni di Cori, Itri, Maenza, Minturno, Roccasecca, San Felice Circeo. I pazienti deceduti erano residenti nei comuni di Formia, Pontinia, Priverno e Roccagorga. Il totale dei deceduti da inizio pandemia arriva ora a 140, 85 di questi si sono registrati solo nel mese di novembre. Per quanto riguarda i numeri, i pazienti che si sono contagiati dall’inizio della pandemia ad oggi in provincia sono 8798, mentre l’indice di prevalenza (pari al numero di tamponi positivi ogni 10mila abitanti) è di 152,94. I positivi attuali sono 6521, con 6384 persone seguite in isolamento domiciliare e 157 pazienti ricoverati, in calo rispetto agli ultimi giorni. I guariti sono 84 in più rispetto al 25 novembre per un totale di 2137 da marzo ad oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui