Nella giornata del 23 novembre sono stati registrati nella provincia di Latina altri 257 nuovi casi di covid in 24 diversi comuni con 3 decessi: questi i numeri contenuti nel bollettino della Asl di oggi. Da ormai oltre una settimana i contagi giornalieri si sono attestati oltre quota 200 con i decessi che nel solo mese di novembre sono arrivati a 72. Solo nel capoluogo pontino nelle scorse 24 ore è stato registrato quasi un terzo dei nuovi positivi totali, 83; altro dato tra i più alti quello di Aprilia con 37 casi. Altri 18 contagi sono stati accertati a Fondi, 16 a Sezze e 14 a Formia e Cisterna, 13 a Santi Cosma e Damiano, 11 a Terracina e 8 rispettivamente a Minturno e Priverno; ancora altri 6 a Castelforte, 4 a Sermoneta e Sonnino, 3 a Cori, Itri e Lenola, 2 rispettivamente a Pontinia, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo e Spigno Saturnia e infine uno a Gaeta, Monte San Biagio, Roccagorga e Sabaudia. Si aggrava anche il bilancio dei decessi in provincia dopo la morte di cui è stata data notizia dall’Azienda sanitaria locale con il bollettino di due pazienti residenti a Latina e uno a Terracina; i decessi totali da marzo sono 127. Secondo il dato aggiornato dalla Asl, ad oggi sono 6228 gli attuali positivi con 162 pazienti che sono ricoverati in strutture ospedaliere e 6066 persone che sono invece in cura presso il proprio domicilio. Sono stati 23 i guariti nelle ultime 24 ore che hanno fatto salire il totale a 1815; sono infine 8170 i casi totali accertati da inizio pandemia in tutta la provincia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui