Legenda

Dopo la leggera flessione registrata il 19 novembre, tornano a crescere in maniera importante i casi di covid nella provincia di Latina. Sono stati 274 nelle scorse 24 ore, il secondo dato più alto di sempre dopo i tristemente famosi 316 nuovi positivi del 6 novembre. Il dato aggiornato è riportato nel bollettino della Asl di venerdì 20 novembre, che riferisce anche di altri 6 decessi. I contagi sono stati accertati in 24 diversi comuni con picchi a Latina, che conta 71 nuovi positivi, ed Aprilia con 51. Altri 29 casi sono stati riscontrati a Terracina, 14 a Minturno, 12 a Cisterna, 11 a Formia e Priverno, 10 a Fondi e Sezze, 8 a Sabaudia, 6 a Gaeta e Pontinia, 5 a Sermoneta, 4 rispettivamente a San Felice Circeo, Sonnino, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnia, 3 a Cori, Itri e Lenola, 2 a Rocca Massima e uno infine a Maenza, Norma e Roccagorga. Drammatico il bilancio dei decessi che a novembre sono stati 64, 119 da inizio pandemia, e che si aggrava dopo la morte di altri 6 pazienti che erano residenti due ad Aprilia, tre a Latina e uno a Terracina.Questo il quadro aggiornato: sono quasi 5600 gli attuali positivi – sono 5598 -, con 5430 persone che sono al momento in cura presso il proprio domicilio. Sono 168 i ricoverati mentre la buona notizia di oggi arriva dai guariti che sono stati 105 nelle ultime 24 ore, 1700 in totale. I casi riscontrati in provincia da inizio pandemia sono 7417.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui