Nella giornata del 10 novembre sono stati registrati in provincia di Latina 167 nuovi positivi secondo il bollettino aggiornato della Asl, con un drammatico bilancio di decessi: sono cinque nelle ultime 24 ore i pazienti che non hanno superato le complicazioni legate al covid.I casi sono distribuiti in 23 comuni pontini. Il picco questa volta è nel comune di Aprilia con ben 40 contagi, sono 33 a Latina e 22 a Cisterna. Per quanto riguarda gli altri casi: uno a Castelforte, 7 a Cori, 6 a Fondi, 3 a Formia, 3 a Gaeta, 4 a Itri, uno a Lenola, 7 a Minturno, uno a Norma, 3 a Pontinia, uno anche a Ponza, 2 a Priverno e 2 a Prossedi, 4 a Roccagorga, 3 a Sabaudia, 5 a Santo Cosma e Damiano, 3 a Sermoneta, 6 a Sezze, uno a Sperlonga, 9 a Terracina. La Asl ha comunicato il decesso di due pazienti residenti ad Aprilia, altri due residenti nel capoluogo e uno a Gaeta. Il conto totale dei decessi arriva a quota a 81. Buone notizie solo sul fronte dei pazienti guariti: sono 35 in più nelle ultime 24 ore per un totale di 1224 dall’inizio della pandemia. Gli attuali positivi sono ora 4110, di cui 3934 seguiti nel proprio domicilio e 176 ricoverati. L’indice di prevalenza (pari al nuimero di tamponi positivi ogni 10mila abitanti) è di 94,13, mentre il numero totale dei cittadini pontini che si sono contagiati da marzo ad oggi è di 5415.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui