Pronto soccorso

Nel Lazio per il terzo giorno consecutivo contagi al di sotto delle 100 unità. Il 20 aprile erano stati 60, oggi 80 ma con un trend che resta comunque all’1,3%. Ha commentato l’assessore alla Sanità D’Amato: “Dobbiamo proseguire  e stabilizzare questa discesa. Aumentano i controlli sulle Rsa e le strutture socio-assistenziali private accreditate. Sono ad oggi sono state 472 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio. Oggi inoltre sono giunti i primi pazienti nei nuovi 20 posti di terapia intensiva della struttura di Alto Bio-Contenimento dell’Istituto nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani. L’Istituto ha avuto a disposizione i locali dalla Protezione Civile Nazionale meno di un mese fa e siamo riusciti ad allestirli con tutte le dotazioni tecnologiche in meno di 3 settimane”. Per quanto riguarda i guariti salgono di 29 unità nelle ultime 24 ore per un totale di 1.130, mentre sono 14 i decessi in più rispetto a ieri. Superata la soglia dei 100mila tamponi e di questi oltre 9 su 10 negativi.  Sono 4402 gli attuali casi positivi, di cui 2792 in isolamento domiciliare, 1380 ricoverati non in terapia intensiva, 184 in terapia intensiva, 363 sono i pazienti deceduti. Esaminati in totale 5985 casi. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui