banner 728x90
Zeta-Jones

Tanti anni fa fece scalpore il suo matrimonio con Michael Douglas, il figlio di Kirk, ma comunque è un matrimonio che funziona. Infatti la bellissima attrice gallese Catherine Zeta-Jones, premio Oscar per “Chicago”, dopo anni difficili passati lontana da Hollywood, quest’anno è tornata a recitare in “Che fine ha fatto Baby Jane?”, al fianco di Susan Sarandon e Jessica Lange.
Sposata da 15 anni con Michael Douglas, due figli, Dylan e Carys, di 16 e 13 anni, l’attrice gallese ha dovuto affrontare il dramma della depressione, il bipolarismo e il cancro alla gola del marito che hanno messo a dura prova il suo equilibrio mentale e il suo matrimonio.
Ora l’attrice sembra aver recuperato splendidamente il rapporto con il marito e riacquistato la serenità che aveva perduto per tanti anni e che l’aveva costretta a rinchiudersi nella sua casa newyorkese.
Tuttavia qualcosa è cambiato sul suo volto: già in occasione dei Fia Awards era apparsa sul red carpet con i lineamenti stravolti.
A 48 anni sembra che Catherine, come tante altre star spaventate nel vedere sfiorire la propria bellezza, abbia ceduto al fascino della chirurgia. Impietosi sono stati i commenti in un recente post su Instagram che ritraeva il suo viso in primo piano: “Ti sei incasinata sembri un’anatra”,Accidenti, la donna più bella del pianeta terra se n’è andata”, “La chirurgia plastica di Beverly Hills ha sbagliato di nuovo”.
Ma c’è anche chi l’ha difesa e ha lanciato un messaggio che fa riflettere tutti:
“Sono sbalordito da alcuni commenti scortesi. Tutto quello che puoi vedere è l’esterno, ma se tu la guardassi bene vedresti una donna bella con gli occhi tristi. Sai anche cosa significa avere coraggio di scattarsi una foto? Chi è famoso deve stare al passo con quelli che definisco “Standard di bellezza impossibili”. Le persone vogliono vederli come quando sono apparsi in TV e loro hanno sempre l’ansia di piacere agli altri per rimanere al top. Tuttavia, sono anche esseri umani e, proprio come gli altri, attraversano malattie, depressione, dolore e brutti matrimoni. Dovremmo rilassarci e accettare maggiormente le persone che cambiano. Io penso che lei sia assolutamente bellissima, penso che dovremmo cercare di apprezzarci, di apprezzare gli altri e il mondo che ci circonda. Il perfezionismo non porterà mai nessuno a realizzarsi“.

 

banner 728x90