Mappa Med Festival Gaeta 2016
Mappa Med Festival Gaeta 2016
Montaggio stand Med Festival
Montaggio stand Med Festival
Montaggio Stand Med Festival
Montaggio Stand Med Festival
Montaggio Stand Med Festival
Montaggio Stand Med Festival

Ci risiamo ancora una volta, ma si pensa che sarà l’ultima volta che si faccia questa manifestazione che sta costando caro al presidente della camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola. Ormai in consiglio camerale solo lui sostiene questa iniziativa che a parer suo costa solo il 27% dell’intero bilancio, ma anche se fosse così vale la vivibilità degli abitanti di Gaeta Medioevale questa manifestazione che porta solo molte spese e poche entrate, anche se qualche affare comunque lo si fa? Ma questa manifestazione in un perdurante periodo di crisi economica può veramente portare beneficio a tutti coloro che del mare trovano il lavoro? Solo il tempo lo dirà: Intanto la crisi della viabilità la attua per la nona volta il comune di Gaeta che prendendo atto della comunicazione della manifestazione, ha organizzato il periodo di viabilità durante questo periodo. Infatti l’ordinanza numero 90 vale la pena riportarla per intero anche per offrire un servizio a quei visitatori che verranno in questi giorni, ossia dal 22 aprile al 1° maggio, a visitare il festival.

L’ordinanza  n° 90 del 7 Aprile 2016 Prot. n° 19468 quindi recita così:

IL VICE COMANDANTE

PRESO ATTO della comunicazione pervenuta con prot. 19147 del 6 Aprile 2016 relativa alla

manifestazione Yacht Med Festival IX Edizione, ideata dalla Camera di Commercio di Latina che

avrà luogo nel Centro Storico S. Erasmo dal 22 Aprile al 1 Maggio p.v.;

PRESO ATTO che il montaggio degli stand espositivi avrà inizio dal giorno 11 Aprile p.v.;

RITENUTO opportuno predisporre la necessaria regolamentazione della circolazione e della sosta

nell’area interessata al fine di permettere il montaggio degli stand e lo svolgimento dell’evento in

condizioni di sicurezza;

VISTI gli art. 5 – 7 e 37 del Codice della Strada approvato con D.L.vo n° 285 del 30.04.92 e

successive integrazioni e modifiche, con i quali si dà facoltà ai Comuni di stabilire obblighi, divieti

e limitazioni a carattere permanente o temporaneo per quanto riguarda la circolazione e la sosta

sulle strade comunali;

DATA l’urgenza a provvedere;

VISTO il D.L.vo 18 Agosto 2000 n° 267

ORDINA

La circolazione veicolare e la sosta nell’area interessata alla manifestazione subirà le seguenti

modifiche:

1) L’istituzione del DIVIETO DI TRANSITO e DI SOSTA CON RIMOZIONE in Viale Papa

Giovanni Paolo II, area antistante la Scuola Nautica G.d.F., dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino

al termine della manifestazione (area parcheggio da riservare al montaggio degli stand);

2) L’INVERSIONE DEL SENSO DI MARCIA in Via Bausan, dall’intersezione con Via Pio IX

all’intersezione con Piazza Cavallo, con direzione verso Piazza del Pesce dalle ore 07.00 del 11

Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (smontaggio degli stand);

3) L’istituzione della DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA all’intersezione di Piazza

Cavallo con Via Bausan ai veicoli provenienti da Piazza Cavallo dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016

fino al termine della manifestazione (smontaggio degli stand);

4) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE in Piazzale Caboto dalle ore 07.00

del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (area parcheggio da riservare al montaggio

degli stand);

5) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE sul Lungomare G. Caboto,

dall’intersezione con Piazza G. Bonelli all’intersezione con Piazzale Caboto, ambo i lati, dalle ore

07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (area parcheggio da riservare al

montaggio degli stand);

6) L’INTERDIZIONE AL TRAFFICO veicolare sul Lungomare G. Caboto, dall’intersezione con

Piazza G. Bonelli all’intersezione con Piazzale Caboto, ed in Piazzale Caboto, dalle ore 07.00 del

11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (smontaggio stand);

7) L’istituzione del DIVIETO DI ACCESSO in Via B. Nardone dall’intersezione con Via

Faustina, dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine (senso unico con direzione verso Piazza

Traniello/Via Faustina);

8) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE sul Lungomare G. Caboto, lato

mare, all’intersezione con Piazza G. Bonelli, dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine

della manifestazione (area parcheggio da riservare alla sosta del servizio di trasporto pubblico

URBANO, CO.TRA.L. e BUS NAVETTA);

9) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE sul Lungomare G. Caboto,

dall’intersezione con Via Annunziata all’intersezione con Piazza G. Bonelli, lato terra, dalle ore

07.00 del 22 Aprile 2016 fino al termine (da riservare alla sosta dei veicoli degli espositori

partecipanti);

10) L’istituzione del DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE sul Lungomare G. Caboto,

dall’intersezione con Via Annunziata all’intersezione con Piazza G. Bonelli, lato mare, dalle ore

07.00 del 22 Aprile 2016 fino al termine (da riservare alla sosta dei veicoli delle autorità e degli

invitati che interverranno alla manifestazione).

La circolazione veicolare nelle vie adiacenti il tratto interessato alla chiusura al traffico subirà la

seguente variazione:

  1. a) L’ISTITUZIONE DEL DOPPIO SENSO DI CIRCOLAZIONE in Piazza G. Traniello,

dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione;

  1. b) L’INVERSIONE DEL SENSO DI MARCIA in Via Faustina, dalle ore 07.00 del 11

Aprile 2016 fino al termine della manifestazione;

  1. c) L’ISTITUZIONE DELLA DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA verso

Lungomare G. Caboto per i veicoli provenienti da Via Faustina, dalle ore 07.00 del 11

Aprile 2016 fino al termine della manifestazione;

  1. d) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI ACCESSO in Via Faustina, dall’intersezione con

Piazza Conca dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione;

  1. e) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE 0-24 sul Lungomare
  2. Caboto all’intersezione con Via Annunziata, area adiacente aiuola spartitraffico (altezza

campi da tennis e Vicks Bar) dalle ore 07.00 del 22 Aprile 2016 fino al termine della

manifestazione;

  1. f) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE 0-24 sul Lungomare
  2. Caboto all’intersezione con Piazza G. Bonelli, area adiacente aiuola spartitraffico (altezza

Christian Bar) dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione;

  1. g) L’ISTITUZIONE DEL SENSO UNICO DI MARCIA sul Lungomare G. Caboto,

dall’intersezione con Piazza G. Bonelli all’intersezione con Via Annunziata, ad eccezione

dei mezzi di trasporto pubblico, dalle ore 07.00 del 22 Aprile 2016 fino al termine della

manifestazione (direzione del senso di marcia Gaeta centro);

  1. h) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI ACCESSO sul Lungomare G. Caboto,

dall’intersezione con Via Annunziata dalle ore 07.00 del 22 Aprile 2016 fino al termine

della manifestazione;

  1. i) L’ISTITUZIONE DEL SENSO UNICO DI MARCIA in Via Angioina, dall’altezza della

Chiesa di S. Francesco all’intersezione con Salita Castello, dalle ore 07.00 del 11 Aprile

2016 fino al termine della manifestazione (direzione del senso di marcia Via Angioina – Via

Aragonese);

  1. j) L’ISTITUZIONE DELLA DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA verso Via

Aragonese per i veicoli provenienti da Via De Lieto, dalle ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino

al termine della manifestazione;

  1. k) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI ACCESSO in Via Angioina, dall’intersezione con

Via Aragonese per i veicoli provenienti da Via Salita Castello, dalle ore 07.00 del 11 Aprile

2016 fino al termine della manifestazione;

  1. l) L’ISTITUZIONE DELLA DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA verso Via

Aragonese per i veicoli provenienti da Via Salita Castello, dalle ore 07.00 del 11 Aprile

2016 fino al termine della manifestazione;

  1. m) L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE 0-24 in Via B.

Nardone, dall’intersezione con Salita Porta di Ferro all’intersezione con Piazza G. Traniello,

da riservare ai veicoli in uso al personale del Comando Tenenza Carabinieri di Gaeta, dalle

ore 07.00 del 11 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (smontaggio stand).

L’accesso al Quartiere Centro storico S. Erasmo sarà consentito attraverso i seguenti varchi:

  • Lungomare G. Caboto intersezione con Via Firenze;
  • Via L. M. Planco intersezione con Via Firenze;
  • Lungomare G. Caboto intersezione con Via Begani.

Il servizio di trasporto pubblico URBANO, CO.TRA.L. e BUS NAVETTA effettueranno dalle

ore 08.00 del 17 Aprile 2016 fino al termine della manifestazione (smontaggio stand) il seguente

percorso: Lungomare G. Caboto direzione Gaeta S. Erasmo, Via Annunziata, Piazza G. Bonelli,

inversione del senso di marcia altezza aiuola spartitraffico posta all’intersezione con Piazza G.

Bonelli per Lungomare G. Caboto direzione Gaeta centro.

Il capolinea del servizio di trasporto pubblico URBANO, CO.TRA.L. e BUS NAVETTA verrà

effettuato sul Lungomare G. Caboto all’intersezione con Piazza G. Bonelli (lato mare).

Ogni altro provvedimento di modifica della viabilità che si rendesse necessario adottare allo scopo

di garantire il regolare svolgimento della manifestazione e salvaguardare l’incolumità pubblica sarà

immediatamente applicato a discrezione del Comando di Polizia Locale.

Copia della presente è inviata per conoscenza alla Cooperativa sociale Blu Gaeta, concessionaria

delle aree di sosta a pagamento interessate dalla presente, al servizio di trasporto pubblico

URBANO e CO.TRA.L., alla USL ex LT6, al Comando Provinciale VV.F. di Latina, al

Commissariato di P.S., al Comando Tenenza Carabinieri, al Comando della Guardia di Finanza, al

Comando della Scuola Nautica della Guardia di Finanza ed al Comando della Capitaneria di Porto

Gaeta.

L’allestimento degli stand sarà a cura esclusiva della Ditta Costruzioni Generali Esserre Srl, con

sede in Napoli alla Via Vicinale Rotondella n. 50, sotto la responsabilità dell’Amministratore Sig.

Rusciano Sergio e del responsabile tecnico Sig. Esposito Massimo.

L’Ufficio Tecnico Comunale provvederà all’apposizione in loco della segnaletica a norma del

Codice della Strada e di un numero idoneo di transenne al fine di delimitare l’area interessata.

Gli Organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12/1° comma del D.L.vo n. 285/92 sono incaricati di far

rispettare la presente ordinanza da chiunque ne abbia l’obbligo.

Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al T.A.R. entro sessanta giorni.

E’ altresì ammesso ricorso, ai sensi dell’art. 37, comma 3°, del Decreto Legislativo 30 aprile 1992,

  1. 285, entro sessanta giorni dalla pubblicazione, al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti con

le modalità di cui all’art. 74 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495.

 

IL VICE COMANDANTE

F.to (Cap. Dott. Mauro RENZI)

Gaeta è il paese dei festival, ma a quale prezzo? Ai posteri la sentenza definitiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui