La Under 18 femminile Polisport Itri Asd vince per 3 a 0 contro l’Asd Sud Pontino Pallavolo

Polisport Itri Asd: Colaguori, Bianchi, Coccia, Cozzolino (Libero), Baccoccio, Esposito, Russolillo (Capitano), Di Biase, Mancini, Freda. Allenatore: Conte Giuseppe 2° allenatore: La Rocca Marco

Asd Sud Pontino Pallavolo: Giulia Grossi (Capitano), Rosanna Grossi, Maggiacomo, Viola (Libero), Mastantuono, Parrotta, Brongo, Di Matteo, Di Russo, Baldi, Loris, Tomao, Lombardi. Allenatore: Nunzia Mitrano

Arbitro: Massimo Maggiacomo di Itri

Parziali: 25 – 16, 25 – 10, 25 – 22

La prima partita in trasferta per le ragazze dell’Under 18 del Sud Pontino Pallavolo è culminata con un’altra sconfitta, la quarta consecutiva in campionato, ma che ha fornito ulteriori informazioni sullo stato di avanzamento sia dal punto di vista della tecnica e sia dal punto di vista del carattere delle ragazze, che con alti  e bassi, stanno tuttavia crescendo piano piano nella gestione delle partite. Se nel primo set le ragazze di coach Mitrano hanno comunque tenuto il piglio della condizione della gara, anche se con qualche errore di troppo, sono state veramente irriconoscibili nel secondo set, come se fossero vaganti in una tempesta in mezzo al mare sia in ricezione che in battuta, quasi fossero svogliate. ma nel terzo set, complice anche un calo improvviso di attenzione delle avversarie della Polisport Itri, le azzurre formiane sono uscite alla distanza recuperando punto su punto fino ad arrivare ad aggiudicarsi il primo set di questo difficile campionato Under 18, che a livello tecnico comunque offre sempre delle sorprese. Un complimenti alle ragazze itrane, che hanno saputo ben condurre la gara, in particolare nei primi due set, mentre per le ragazze di Nunzia Mitrano una ulteriore conferma che il livello di crescita agonistica è in atto, e tutti i formiani sono in ansia di sapere che vinceranno prima o poi la prima gara in campionato. Le migliori tra le file formiane sono risultate Mastantuono e Parrotta.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *