Gesù scaccia i mercanti dal tempio

La terza domenica di Quaresima tratta dell’episodio della cacciata dal Tempio dei mercanti da parte di Gesù. Non fare della sua casa un mercato significa fare un teadffico commerciale delle cose di Dio , ricevere i suoi doni come si fa quando si va al mwercato a fare delle compere. Un do ut des che nella fede non funziona, anzi tutt’altro. Dio gradisce altri generi di sacrifici: adorarlo e amarlo in spirito e verità, perché possiamo identificarlo come il Padre nostro che è nei cieli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui