La Tatangelo spiega il perché della separazione con D’Alessio

La Tatangelo

Era stata considerata una sfasciafamiglie quella giovane donna che ha convissuto per parecchio tempo con uno dei mostri sacri della canzone napoletana, la Tatangelo, che in un intervista a Vanity Fair ha spiegato, dopo un lungo periodo di silenzio, perché ha lasciato Gigi D’Alessio. Innanzitutto ha precisato che non c’è stata alcuna riconciliazione come scritto dai media nei mesi scorsi e che i rapporti sono buoni e ognuno vive per conto proprio. Poi ha sottolineato il fatto di non ricevere alcun mantenimento. Ma ecco che cosa ha detto  esattamente la cantante nell’intervista: “Non c’entrano terzi. Litigavamo sempre più spesso, eravamo finiti ad andare a letto senza più dirci una parola, senza più darci neanche la buonanotte. E poi per il rumore. Gigi è il classico napoletano che vuole tutti intorno. Il salone era sempre pieno di gente. Cucinavo per 20/30 persone ma alla fine ho memoria di una sola vacanza veramente nostra, a Dubai, e le pizze mangiate a due si contano sulle dita di una mano. Così un giorno gli ho detto: “Vogliamo allontanarci un attimo e capire? Me ne vado”. E lui non mi ha fermata”. Poi Anna Tatangelo rivela che avrebbe desiderato un altro figlio da D’Alessio e anche il matrimonio. “Il matrimonio  non è arrivato, neanche dopo il divorzio. E per me era importante. Come un altro figlio. Io l’avrei cercato. Ce lo chiedeva anche Andrea. Ma su una cosa così non si può navigare da soli. I remi sono due, e se si pagaia solo da una parte, la barca gira su se stessa”. E’ davvero finita. Anna Tatangelo prova l’ultima carta e lancia l’esca. “Il distacco può aiutarci a sapere che cosa vogliamo veramente”. Chissà che cosa farà adesso Gigi D’Alessio…

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *