Solidale Formia 2018: Rosano, Fiammenghi, Purificato, Tatta, Minchella, Frangiosa, Filosa, Ambrosino, Dubbioso, Do Rosario, Nasta. A disposizione: Forte, Taddeo, Ciccariello, Martorelli, Di Vaio, Conte, Montanaro. Allenatore: Roberto Cacciatore

Folgore Amaseno: Giuliani Jonny, Filippi Alessandro, Mastrantoni Luca, Ciotti, Venditti, Di Girolamo Andrea, Como, Tommolillo, Liamoni, Sampaolo, Di Girolamo Luca, Bove. A disposizione: Giuliani Alessio, Andriollo, Spedori, Vinci, Iannucci, Di Girolamo Andrea, Giuliani Alessandro, Bianchi, Genni. Allenatore: Marco Marocco

Arbitro: Massimiliano Guza della sezione di Cassino

Marcatori: 38° Sampaolo (Folgore Amaseno), 45°+ 2° Dubbioso (Solidale Formia), 51° Bove (Folgore Amaseno) , 54° Ciotti (Folgore Amaseno), 76° Como (Folgore Amaseno), 81° Bove (Folgore Amaseno), 83° Sampaolo (Folgore Amaseno) , 87° Como (Folgore Amaseno)

Ammonizioni: Minchella, Filosa (Solidale Formia), Andriollo (Folgore Amaseno)

Recupero: 2 + 2

Una partita, quella che si è disputata al Washingotn Parisuio di Maranola di Formia, che ha visto una imbarcata di goal da parte della Solidale Formia 2018 da parte di una delle favorite di questo girone I della seconda catagora laziale. Il cambio di panchina non ha portato bene alla compagine formiana, ma non tutto è stato negativo, anche se il risultato rotondo ottenuto dalla compagine di Amaseno parla in modo inequivocabile. Infatti nel primo tempo i ragazzi di mister Cacciatore hanno obbedito ai dettami herreria del calcio, ovvero il famoso “primo non prenderle”, tanto che si sono chiusi ermeticamente in difesa creando non pochi problemi di sfondamento agli attaccanti di mister Marocco. Infatti gli ospiti hanno segnato soltanto al 38° con Sampaolo. I locali, però hanno avuto due ghiotte occsioni per riportarsi al pareggio, una finita colpendo una traversa, e in pienor ecupero il pareggio di Dubbioso che rimetteva le cose a posto. Ma la catastrofe arrivava per la Solidale nel secondo tempo, una vera e propria Caporetto calcistica, comincia con un uno due in tre minuti, al 51° e al 54° con le reti segnate da Bove e Ciotti. I formiani però tenevano botta comunque, e hanno cercato di fare qualcosa in attacco ma, è negli ultimi venti minuti che hanno subito una vera e prorpia infornata di reti, dal 76° all’87°, con Como, Bove, Sampaolo e Como. I giocatori della Folgore Amaseno continuano il loro commino positivo in campionato, per la Solidale Formia una settimana di riflessione per il prossimo impegno in campionato. Gestione facile della partita per il fischietto di Cassino designato per questo incontro Massimiliano Guza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui