I santi Apostoli Pietro e Paolo

La Chiesa ricorda il 29 giugno gli apostoli Pietro e Paolo facendo memoria del loro martirio. San Pietro e san Paolo, così diversi nella loro esperienza di vita e nel loro carattere, sono stati scelti personalmente da Cristo ed hanno risposto a tale chiamata offrendo la loro vita. Se la Chiesa li accomuna è per mettere in luce le meraviglie della grazia nel cuore vulnerabile di due grandi amici e apostoli di cristo. Pietro ha rinnegato la sua fede messo di fronte allo scandalo della croce, Paolo ha perseguitato la Chiesa nascente. Eppure entrambi hanno saputo accogliere l’amore di Dio e si sono lasciati trasformare completamente da tale amore. Pietro ha predicato in un primo tempo fra gli ebrei, Paolo fra i pagani, ma entrambi hanno compiuto perfettamente la volontà del Padre. Questa solennità deve suscitare in ogni cristiano la gioia e speranza, perché pone tutti di fronte all’opera di misericordia di dio nel cuore di due uomini, di due peccatori, mostrandoci come la fragilità umana non sia un ostacolo all’opera di Dio ma, al contrario, il luogo privilegiato dove si manifesta la sua potenza (2 Cor. 12, 9-10).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui