La settimana della riduzione del sale: iniziativa della Asl Latina

Logo

Una iniziativa che mette in risalto dal parte della Asl Latina la possibilità di ridurre il sale dalle tavole e per questo c’è un programma che la azienda sanitaria ha messo in campo, che si chiama 5 vie per 5 grammi che si sviluppa in cinque punti:

  • Elimina la saliera: incoraggia i più giovani a non aggiungere ai piatti condimenti salati
  • Fai un uso generoso di erbe e di spezie al posto del sale: il gusto si abituerà rapidamente
  • Preferisci frutta e verdura fresche. Risciacqua le verdure e i legumi in scatola. Modera il consumo di formaggi e salumi
  • Pane, cracker e prodotti da forno meno salati renderanno la tua dieta più salutare
  • Controlla l’etichetta e scegli i prodotti meno salati

La maggior parte del sale introdotto con la dieta è quello già presente nei prodotti che acquistiamo. Diversi alimenti, naturalmente poveri in sale, subiscono infatti un trattamento tecnologico di trasformazione che li rende più salati. Leggendo l’etichetta puoi comprendere quanto sale consumi ogni giorno insieme alla tua famiglia.  L’abuso di sale nella dieta degli italiani aumenta la pressione arteriosa, il rischio di ictus, di infarto e di malattie renali.

Sale

ALTO superiore a 1-1,2 g /100 g

MEDIO da 0,3 a 1-1,2 g /100 g

BASSO inferiore a 0,3 g /100 g

RICORDARE: POCO SALE MA CHE SIA IODATO

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *