LA SETTIMA EDIZIONE DI VINICIBANDO 2015

Locandina di Vinicibando 2015
Locandina di Vinicibando 2015

La tradizione della enogastronomia italiana per tre giorni sarà protagonista a Gaeta nella splendida cornice di Villa Irlanda a Gaeta, come in un viaggio pieno di meraviglie e di sapori che fanno incontrare le culture dal 20 al 22 novembre. Grandi degustazioni, cene stellate, laboratori di cucina per grandi e piccini, ma anche anticipazioni cinematografiche e presentazioni letterarie, performance artistiche,educational, concorsi per aspiranti sommelier, corsi per la formazione professionale dei giornalisti e seminari sul Jobs Act e sulla riforma del lavoro in agricoltura.

In questo brevissimo flash è racchiusa l’anima di “Vinicibando”, l’elegante salone del gusto ideato da Tiziana Briguglio e dall’Associazione Agroalimentare in Rosa, con la direzione scientifica di Rita Mulas, in programma dal 20 al 22 novembre prossimo al Villa Irlanda Grand Hotel di Gaeta.

Una manifestazione “multitasting” con il Villa Irlanda Grand Hotel fulcro di attività che facendo riferimento sempre alla cultura del cibo e alla corretta alimentazione, si snoderanno fino ai più bei siti archeologici di Gaeta e alle strade dell’olio in cui sono ancora presenti antichi uliveti.

A caratterizzare l’edizione 2015 di “Vinicibando” saranno oltre trenta appuntamenti unici, non ripetuti, che si alterneranno per evidenziare al meglio il prezioso giacimento enogastronomico del Belpaese. Fondamentali le scuole del gusto dedicate ai bambini e laboratori di cucina in cui tutti i partecipanti saranno chiamati a collaborare con gli chef della Fedeazione Italiana Cuochi nella realizzazione di pietanze che, partendo dalla preparazione casalinga, daranno forma a veri e propri piatti gourmet.

In particolare ad essere allestito nella Sala del Ciborio del Villa Irlanda Grand Hotel, un elegante palcoscenico in cui il cibo, paragonabile nelle sue varie declinazioni a pura forma d’arte nata dall’ingegno dell’uomo e dal rispetto dell’ambiente, potrà contribuire alla definizione del buono e del bello, coinvolgendo sia il consumatore comune che i palati più attenti e raffinati.

Ma ecco il calendario degli eventi previsti per questa edizione di Vinicibando 2015

Presentazione Vinicibando
Venerdì 20 novembre – ore 11 – Fondi – Sala polivalente del MOF “Benedetto Recchia”
Dalle origini del cibo alle nuove frontiere del marketing e della comunicazione agroalimentare. Anticipazione della kermesse a cura di Tiziana Briguglio e Incontro con il professor Giuseppe Nocca e la giornalista Alessandra Moneti, autori dei libri: “Cerealia. Archeonutrizione e Archeogusto nell’evoluzione delle strategie alimentari dei cereali” e “Il valore del cibo”.

Gaeta, Villa Irlanda Grand Hotel
-Anticipazioni cinematografiche
“Convivium italiano”. Film di Fabiola Giancotti da un’idea di Stefano Goracci per La Tavola Italiana, in occasione di Expo 2015 (Inaugurazione del Salone – venerdì 20 novembre – ore 18).

-Vino e Giovani:
Concorso per aspiranti sommelier “Giuliano Garofano”. ( sabato 22 novembre – ore 16. Evento riservato ai ragazzi dai 18 ai 30 anni non compiuti. Iscrizioni fino al 18 novembre).

– Convegni:
“Geopolitica degli alimenti e sicurezza alimentare: olio extravergine di oliva, un prodotto identitario; esigenze legislative e corretta informazione”. Corso valido ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei giornalisti. Tra i relatori: il vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio Gino Falleri; l’Onorevole Colomba Mongiello; il responsabile della relazioni istituzionali, informazione e comunicazione di Unaprol – consorzio olivicolo italiano- Michele Bungaro; il Maggiore del Corpo Forestale dello Stato Lando Desiati; la giornalista Tiziana Briguglio. (Sabato 21 novembre, ore 9,30/14,30 – iscrizioni sulla piattaforma del SIGEF entro mercoledì 18 novembre).

“Jobs Act: la Riforma del lavoro” e ancora “La Formazione: ForAgri risorsa per lo svuluppo delle imprese”. ( A cura della Confederdia Lazio – domenica 22 novembre, ore 9,40/13,30)

– Pranzi d’Autore:
*“Tra oriente e occidente”. Due appuntamenti alla scoperta dei cibi esclusivi dell’area mediterranea accompagnati dagli oli extravergini di oliva novelli della campagna laziale. Maestri di cerimonie gli chef Raffaele Lenti (sabato 21 novembre) e Massimiliano Sepe (domenica 22 novembre)

Laboratori di cucina creativa convenzionale, vegana e senza glutine:
“Ieri, oggi, domani. Sapienza gastronomica e cibo d’avanguardia” con gli chef della Federazione Italiana Cuochi e Liguori Contract (Casina del Gusto – Da venerdì 20 a domenica 22 novembre – Prenotazione obbligatoria – posti limitati):

Venerdì 20 novembre – Ore 16,15: Scuola di finger food e pasticceria senza forno.

Sabato 21 novembre – ore 16,15: “Dal gusto dell’identità alla salvaguardia del sapore. Il raviolo perfetto”. Scuola di cucina cinese con Helen Guan.

Domenica 22 novembre – Ore 17,30: “Ricette antispreco per il menu delle feste” e “Piatti semplici e veloci per una cucina d’effetto vegan e gluten free”.

– Scuola del Gusto per ragazzi:
Vizi e virtù di un menu tutto da inventare con gli chef dell’Associazione Provinciale Cuochi Latina e la partecipazione degli allievi degli istituti alberghieri e della Fondazione Biocampus (Sala Belvedere – ore 16 -Prenotazione obbligatoria – posti limitati):

Venerdì 20 novembre – Dalla merenda multietnica al panino perfetto.
Sabato 21 novembre – “Il sapore dell’olio extravergine di oliva e la riscoperta della merenda contadina”

Domenica 22 novembre – A scuola di dolcetti e marmellata. (inizio domenica 22 novembre, ore 16)

– Cene gourmet:
Tre serate ispirate al grande cinema italiano. Antonio Guardascione e lo staff del Villa Irlanda Grand Hotel con le stelle Michelin e le Forchette del Gambero Rosso (Ristorante del Convento – Prenotazione obbligatoria con contributo di Euro 35 per persona – posti limitati):

Venerdì 20 novembre – Polvere di Stelle. Cena a quattro mani con gli chef Gino Pesce (Ristorante Acqua Pazza – Ponza) e Claudio Petrolo (Ristorante Claudio Petrolo – Gaeta)

Sabato 21 novembre – La cena pompeiana. In cucina lo staff del Principe Restaurant di Pompei

Domenica 22 novembre – Cene da Oscar. Quattro chef per quattro portate con le Forchette del Gambero Rosso (Prenotazione obbligatoria – con contributo).Interpreti del gusto: Fausto Ferrante (Ristorante Da Fausto – Fondi) – Alessandro Mastroiaco (Enoteca dell’Orologio – Latina) – Michele Chinappi (Ristorante Chinappi – Formia) – Francesco Capirchio ( Ristorante Lo Stuzzichino – Campodimele)

– Presentazioni letterarie:
sabato 21 novembre – ore 15,30 – veranda dei sapori “La proprietà transitiva” (edizioni Spartaco). Chiacchiere, caffè, distillati e sigari italiani in compagnia degli autori Federico Ligotti e Nelson Martinico.

sabato 21 novembre – ore 15,30 – Sala del Ciborio “Il valore del cibo” (Valentina Canali – Agra editrice).

domenica 22 novembre – ore 15,30 – veranda dei sapori “Il paradosso del calabrone” (Edizioni Memori). Chiacchiere, caffè, distillati e sigari italiani in compagnia dell’autore Stefano Carboni.

domenica 22 novembre – ore 16,15 – “Cerealia. Archeonutrizione e Archeogusto nell’evoluzione delle strategie alimentari dei cereali” e “Taccuini del Lazio. Gustare il Paesaggio” Laboratorio di archeocucina in compagnia dell’autore Giuseppe Nocca e del pasticcere Alfonso Troiano

– Performance artistiche:
“Note di Gusto”. Performance sul cibo tra aforismi, poesia e musica con Michele Di Filippo (Chitarra) e Paola Sarcina (Voce). A cura di Cerealia Festival (domenica 22 novembre – ore 16,15)

Visite guidate alla scoperta delle antiche vie dell’olio:
Alla scoperta di Gaeta e delle sue migliori aziende olearie ambasciatrici dell’Italia nel mondo (domenica 22 novembre – ore 10 – Prenotazione obbligatoria al numero: 0771.712581- con contributo).

– Grandi degustazioni:
domenica 22 novembre – Ore 18,15: Sala Ottaviano – Masterclass sui nuovi modelli di degustazione per il riconoscimento dei profili sensoriali in relazione ai rinnovati sistemi vitivinicoli, con comparazione delle schede Ais, Onav e francesi. A cura di Rita Mulas

Food&Wine Counseling, degustando mi racconto. Un rivoluzionari metodo per scoprire se stessi attraverso la degustazione di cibo e vino. A cura di MG Logos e associazione EIDOS

– Laboratori sensoriali:
Veranda dei Sapori – 21 novembre – ore 15,30 – “Smoke Gets in your Eyes”. Degustazione guidata di caffè, distillati e sigari italiani riservata a fumatori maggiorenni. Presentazione del libro: “La proprietà transitiva”di Federico Ligotti e Nelson Martinico (edizioni Spartaco)

21 novembre – ore 23,30 – “Fuga di mezzanotte”. Degustazione di infusi e sigari italiani riservata a fumatori maggiorenni.

22 novembre – ore 15,30 – “Sogno o son desto?” degustazione di distillati e sigari italiani riservata a fumatori maggiorenni.

22 novembre – ore 18,00 – Quasi quasi mi faccio la birra. Laboratorio creativo e degustazione guidata di birre artigianali e sigari italiani riservata a fumatori maggiorenni.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *