Video seconda tappa

Con la visita virtuale ad uno dei quartieri storici di Formia , “GLIU CANCEGL” (antico vicolo di castellone), ad opera dell’ass. FORMIANA SAXA, con  la D.ssa Maria Rosaria Napoleone, si è aperta , in diretta Facebook , domenica 12 luglio, la seconda puntata del format , senza scopo di lucro, della Pro Loco citta’ di Formia , “Quattro passi …per Formia”. Ogni domenica alle 14.30 , Pro loco Formia , dal 5 luglio, sulla propria pagina Facebook, manda in onda un video inerente il suo progetto ZAFFIRI, dando seguito al  percorso di valorizzazione e promozione dei siti archeologici, dell’arte e artigianato,della cultura e dei sapori , del nostro territorio, grazie al lavoro volontario e appassionato del Presidente Renato Lombardi e del suo team composto dal Vice Presidente Rossana Parente , dai consiglieri Luigi Saraniero e Anna Sorgente e dalla socia Letizia Lagni. Paolo Parasmo, segretario della Pro Loco Formia, ha messo a disposizione gratuitamente, le sue competenze, la sua attitudine , la sua passione e le attrezzature per i video, sapendo cogliere appieno il senso del progetto ideato dal Presidente RENATO LOMBARDI , cogliendo e mixando tutte le sfaccettature della città di Formia e dei suoi protagonisti e rappresentanti. Per la parte dedicata all’artigianato, l’ass. L’arte nelle mani , con il segretario Gina Vitale, ha mostrato l’arte del lavoro ad uncinetto e alcuni esempi di riproduzione di antichi merletti e paramenti liturgici, che fanno parte della tradizione artigianale della nostra citta’. Grande successo per lo spazio culturale, dedicato ad un autore locale ,il Prof. Pasquale Scipione , che ci ha parlato del suo libro, quasi autobiografico , dedicato al padre , RITORNO TEDESCO CON INCOGNITA, ambientato nella periferia della città di Formia. Chiude la puntata , nello spazio dedicato ai sapori del nostro territorio, la TIELLA DI CICERONE proposta e realizzata  da Alberto De Meo, nel suo laboratorio della TIELLERIA 3.0, in cui “la tradizione incontra l’innovazione e il loro obiettivo è conquistare il palato”, come ama sottolineare De Meo. Si ringraziano le associazioni e le attività produttive che, in un ottica di collaborazione per un unico scopo , hanno reso possibile la riuscita del format che è il preludio, come asserisce il Presidente Renato Lombardi,  alle Passeggiate Formiane, di prossima realizzazione, in cui sarà possibile approfondire, assaporare  e visitare dal vivo , tutte le bellezze del nostro territorio, a 360°. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui