Locandina Vinicibando
Locandina Vinicibando
Stefania Ruggeri con Luigi Lombardi
Stefania Ruggeri con Luigi Lombardi
Stefania Ruggeri con Luigi Lombardi
Stefania Ruggeri con Luigi Lombardi
Degustazioni vini
Degustazioni vini
Persone presenti alla degustazione vini
Persone presenti alla degustazione vini
Antonio Di Spirito
Antonio Di Spirito
Pranzo
Pranzo
Vino Capezzana
Vino Capezzana
Giuseppe Nocca
Giuseppe Nocca
Ingresso Villa Irlanda
Ingresso Villa Irlanda
Foto di gruppo
Foto di gruppo
Cosmo Di Russo
Cosmo Di Russo
Carlo Avallone
Carlo Avallone
Buffet
Buffet
Presone presenti al convgno
Presone presenti al convgno
Convegno sala Goethe
Convegno sala Goethe
Ingresso sala Goethe
Ingresso sala Goethe

Una seconda giornata piena di eventi significativi quella che ha contraddistinto la kermesse del gusto e del buon vino di Vinicibando, la prestigiosa iniziativa che la giornalista Tiziana Briguglio ha organizzato nella bellissima sede di Villa Irlanda a Gaeta. Si è cominciati di buon mattino con il convegno, valido per l’acquisizione dei crediti dei giornalisti per la loro formazione professionale, dove si è discusso di cibo Made in Italy, sicurezza alimentare e anche lo sviluppo. Convegno a cui ha dato seguito una simpatica degustazione offerta da la Tielleria del Porto di carlo Avallone e l’azienda olearia Cosmo Di Russo di Gaeta. Alla fine del convegno il pranzo con il seguente tema: Terre, Contaminazioni mediterranee” che ha avuto come protagonisti i sapori e colori del Montalbano, e con gli chef Eddy Pellegrino e Tiziana Fabiani come conduttori di questo pranzo. Nel pomeriggio sempre le Vetrine del Gusto, dove le aziende espositrici hanno esposto i loro prodotti in degustazione e vendita. Ma non è tutto qui. Infatti i laboratori e gli incontri in questo pomeriggio si sono succeduti in modo continuo. Per quanto riguarda le degustazioni di vini, si tratta di una degustazione storica che ha riguardato due vini che hanno fatto 300 anni di storia: Il Carmignano ma sopratutto il Chianti classico che ha messo a confronto diverse annate di vini di questo prestigioso prodotto, con la partecipazione di Antonio Di Spirito e Vittorio Contini Bonaccorsi, e con la stupenda guida di Rita Mulas. Per quanto riguarda gli altri incontri: lavoratori di gusto e cucina con i ragazzi, l’incontro con la nutrizionista Stefani Ruggieri che con lo chef, presidente dell’Associazione Cuochi Italiani della Provincia di Latina Luigi Lombardi, hanno presentato delle ricette tratte dal libro della Ruggeri: “Dieta Mediterranea: M e F per il benessere di Lui e di Lei.” A seguire un incontro con le origini dell’alimentazione naturale, Yin e Yang con lo chef Eddy Pellegrino. Alla fine la cena al ristorante del convento con il tema : “Alchimie e generazioni migranti” con la splendida performance del nuovo executive chef del Grand Hotel Villa Irlanda Carmine Nozzolino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here