Sermoneta

Ci sarà a Sermoneta la seconda edizione il Festival del Tempo, il primo Festival in Italia dedicato al Tempo, che porterà nella splendida cittadina lepina mostre, installazioni e performance per approfondire la percezione del Tempo e dello Spazio: un’indagine multidisciplinare e interdisciplinare sul Tempo grazie alla quale “Costruire Pensieri, Generare l’Arte, Vivere il Tempo”. Due le giornate inaugurali il 25 e 26 settembre presso il Giardino degli Aranci e altri luoghi suggestivi del borgo medievale. Questa seconda edizione del festival propone una mostra, visitabile fino al 16 ottobre, nella chiesa romanica di S. Michele Arcangelo che ospiterà opere di scultura, pittura, disegno, fotografia, grafica, video art e mixed media. E tutto il borgo di Sermoneta sarà disseminato da installazioni artistiche, visionabili in modo autonomo o attraverso visite guidate fino al 30 ottobre, che riflettono sulle tematiche del rapporto tra tempo e ambiente e su quelle del tempo effimero e precario. Gli artisti autori delle opere esposte nella Chiesa e nel centro storico sono: Isabella Corda con l’installazione e la performance Tempo sospeso nella Torre di guardia, Emanuela Lena e Silvia Stucky con l’installazione e la performance Tutto è interconnesso / Non abbiamo la stoffa delle tartarughe nel giardino della Chiesa di S. Michele Arcangelo, Biagio Castilletti con le installazioni Ghiacciaio e Cent’anni al Giardino degli Aranci, Stefania Di Filippo con l’installazione Tutto è interconnesso / Il mio giardino, il tuo giardino nella Chiesa di S. Michele Arcangelo, Claudia Quintieri con il video Tutto è interconnesso / L’umanità erede della natura nella Chiesa di S. Michele Arcangelo, Sara Zarrinchang con l’installazione ContAgio – Il Tempo della Cura e del Contatto nella Sala di Piazza S. Lorenzo. Gli artisti selezionati per la Call Installazioni Artistiche sono: Daniela Frongia con il progetto Flows, Camilla Tinti e Gianmarco Dolfi con il progetto acqua+oro+luce al Lavatoio, Annamaria Tanzi con il progetto Punto Erba alla Scalinata Marchionni, Roberto De Luca con il progetto Cielo e Memoria al Giardino degli Aranci, Saba Najafi con il progetto Tempo al Giardino degli Aranci. Gli artisti realizzeranno le installazioni nella sola giornata di inaugurazione del 25 settembre: i visitatori potranno così, già dalle ore 10.30, vedere gli artisti al lavoro, parlare con loro e scoprire la genesi delle opere d’arte. Gli artisti selezionati per la Call Arti Visive e Plastiche e che esporranno nella Chiesa di S. Michele Arcangelo sono: Alice Bertolasi, Valeria Cassol, Davide Coluzzi, Antonella Cuzzocrea, Pasquale D’Amico, Fortuna De Nardo e Lorenzo Peluffo, Marco Emmanuele, Manuela Flamigni, Paolo Garau, Selene Ghiglieri, Cinzia Li Volsi, Damiano Petrucci, Floriana Savino, Paolo Vitale. Per tutta la durata del festival saranno organizzate delle visite guidate alla scoperta delle istallazioni, per gruppi di massimo 10 persone, per partecipare si può prenotare sul sito ufficiale del Festival del Tempo dove sono indicate le date e gli orari disponibili, le visite sono gratuite nel più stretto rispetto delle norme anti COVID-9. Le installazioni potranno essere visitate anche in modo autonomo con l’ausilio del depliant illustrativo che si trova presso la Chiesa di S. Michele Arcangelo.

Programma sabato 25 settembre

Chiesa di S. Michele Arcangelo
Ore 10.30 Apertura mostra
Orari mostra: 10.30 – 13.00 / 15.00 -19.00

Corso Giuseppe Garibaldi
Ore 10.30 Inizio Visite guidate installazioni e opere.
Orari visite guidate: ore 10.30 / 12.00 / 15.0

Giardino degli Aranci
Ore 17.00 Presentazione Festival del Tempo alla presenza delle istituzioni.
Ore 17.30 Visita guidata

Giardino Chiesa S. Michele Arcangelo
Ore 18.00 Performance di Emanuela Lena e Silvia Stucky e visita alla mostra

Torre di Guardia
Ore 18.45 Performance di Isabella Corda con Daniele Casolino

Programma domenica 26 settembre

Chiesa di S. Michele Arcangelo
Ore 10.30 Apertura mostra
Orari mostra: 10.30 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Corso Giuseppe Garibaldi
Ore 10.30: Inizio visite guidate installazioni
Visite guidate: ore 10.30 / 12.00 / 15.30 / 17.30

Mostra Felice Effimero Indeterminato
Dal 25 settembre 16 ottobre 2021
Orari: dal giovedì alla domenica 10.30 – 13.00 / 15.00 – 19.00
 
Installazioni Serendip
Dal 25 settembre al 30 ottobre 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui