banner 728x90
Pane e acqua
Papa Francesco

Un appello lanciato già nei giorni scorsi da Papa Francesco per pregare con lui per la pace: “Dinanzi al tragico protrarsi di situazioni di conflitto in diverse parti del mondo, invito tutti i fedeli ad una speciale Giornata di preghiera e digiuno per la pace il 23 febbraio prossimo. La offriremo in particolare per le popolazioni della Repubblica Democratica del Congo e del Sud Sudan”. Un appello lanciato dal Papa dopo l’Angelus di domenica 4 febbraio scorso: il Papa ha indetto per il primo venerdì di Quaresima uno speciale appuntamento che coinvolgerà i cattolici, ma anche “i fratelli e le sorelle non cattolici e non cristiani, nelle modalità che essi riterranno più opportune, ma tutti insieme”. La Chiesa di Gaeta risponde con pronta obbedienza all’appello del Papa per invocare il Padre celeste che “ascolta sempre i suoi figli che gridano a Lui nel dolore e nell’angoscia, risana i cuori affranti e fascia le loro ferite. “  Un appello per dire concretamente no alla violenza ed esprimere solidarietà alle Chiese del Sud Sudan e, in particolare, del Congo dove ci sono circa 5 milioni di persone in fuga ed è in corso «una delle più gravi crisi umanitarie del mondo, come ha affermato l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati il 30 gennaio scorso.

banner 728x90