La riqualificazione e recupero dei centri storici di Gaeta

Via Indipendenza a Gaeta

L’azione amministrativa finalizzata alla valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale di Gaeta trova sempre più consensi anche tra le realtà associative del territorio come risultato di un processo virtuoso avviato già durante il suo primo mandato dal Sindaco Cosmo Mitrano il quale nel corso dell’attività amministrativa ha impiegato risorse e pianificato progetti di riqualificazione e valorizzazione della città. Una programmazione che intende esaltare ulteriormente le bellezze ambientali, culturali, architettoniche e storiche di Gaeta. Un impegno che in questi anni ha consentito di acquisire e valorizzare beni demaniali inaccessibili, come nel caso della Gran Guardia per cui è stata avviata la procedura della gara d’appalto, del Ridotto Cinque Piani, del Museo Ferdinando e del Bastione “la Favorita” riaperto al pubblico quale “terrazza” sul Golfo di Gaeta incastonata nel centro storico. Ha commentato il Sindaco Cosmo Mitrano:  “Per Gaeta il 2018 rappresenta l’anno della valorizzazione del patrimonio culturale,architettonico ed ambientale del nostro territorio. Un percorso che possiamo definire di riscoperta che continuerà nei prossimi anni affinché Gaeta sia sempre più un luogo bello da vivere e da visitare. La promozione della nostra città può oggi contare su un’offerta turistica ampia che ruota non solo attorno alla valorizzazione dei luoghi storici ma anche degli angoli più suggestivi di una città che finalmente inizia ad essere apprezzata anche al di fuori del territorio nazionale. Per tale motivo abbiamo proseguito anche nel 2018 un percorso di abbellimento della città attraverso la tutela del decoro urbano e la salvaguardia del verde pubblico, investendo risorse per abbellire anche via Indipendenza con fioriere idonee al contesto affinché il Borgo diventi un attrattore turistico considerando la sua tipicità che lo rendono unico. Dobbiamo quindi continuare ad impegnarci nel custodire, promuovere e valorizzare la nostra Gaeta tutelando l’ambiente che ci circonda e mettendo soprattutto in risalto i nostri punti di forza”. Ha spiegato l’Assessore alle politiche ambientali e sviluppo sostenibile Teodolinda Morini: “In questi anni con grande impegno e non poche difficoltà, abbiamo assistito ad una inversione di marcia. L’Amministrazione Mitrano ha saputo instaurare un rapporto unico con il cittadino improntato sul dialogo e sul confronto. Ed i risultati non tardano ad arrivare  come nel caso della recente iniziativa promossa dall’Associazione AbbelliAmo Gaeta e dal suo coordinatore Gennaro Romanelli i quali hanno saputo ben leggere le linee programmatiche dell’Amministrazione comunale finalizzate anche alla riscoperta del nostro Borgo. Via Indipendenza è un luogo dalle suggestioni e vedute uniche, una stradina che custodisce la storia e la tradizione della nostra terra e del nostro mare. Sarebbe riduttivo indicare il Borgo come il secondo centro storico di Gaeta e continueremo a promuovere e sostenere tutte quelle iniziative che renderanno ancora più accogliente e turistico un quartiere dove in ogni vicolo l’artigianato, la devozione e tutte quelle tipicità anche culinarie sono ancora oggi ben leggibili”.

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *