La riflessione di Don Gianni Cardillo per la Dedicazione della Basilica di san Giovanni in Laterano a Roma

San Giovanni in Laterano

La memoria della dedicazione della cattedrale del papa, che è anche vescovo di Roma, in quanto dopo l’elezione alla guida della chiesa prende possesso della diocesi da arcivescovo di Roma , la chiesa madre di Roma, la cattedrale è San Giovanni in Laterano, e quindi Don Gianni Cardillo, che è parroco nella insigne cattedrale di San Pietro Apostolo in Fondi, spiega con parole sue il senso di questa memoria: “Oggi la Chiesa celebra la dedicazione della chiesa cattedrale di Roma. La cattedrale di Roma non è  la basilica di san Pietro, come alcuni pensano, ma san Giovanni in Laterano. La Chiesa non è una organizzazione religiosa. Non è nemmeno solo gerarchia! La Chiesa è la Comunità dei fratelli radunati da Gesù. La Chiesa è  la Comunità che sta con Gesù e annuncia il Vangelo! Compito della Chiesa è annunciare Gesù in attesa del suo ritorno glorioso nella pienezza dei tempi.  A partire da questa prospettiva siamo chiamati a rileggere tutto ciò che storicamente è stato costruito intorno a questo nucleo essenziale. E a purificarlo.

Dedicazione significa Consacrazione.

  1. Mi chiedo la mia chiesa ha una data di Consacrazione.

La ricordo? … chiedila!!!

  1. Quando penso Chiesa…intendo più Chiesa organizzazione… Vaticano o sono già riuscito a purificare il concetto?”

 

 

 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *