La revoca della intitolazione del parco Susetta Guerrini a Latina è arrivata in commissione Toponomastica


Parco Guerrini a Latina

Nella commissione toponomastica di Latina è arrivata la richiesta della revoca dell’intitolazione del parco Susetta Guerrini avanzata dalla figlia dopo le condizioni di degrado in cui era stato lasciato il parco. I consiglieri hanno discusso a lungo le diverse proposte ma non c’è stato voto. Ha affermato Fabio D’Achille, componente della commissione: “L’intitolazione di un parco così importante, in quanto “polmone verde” della città, è sicuramente un’occasione unica. Nonostante alcuni problemi che ci sono stati, per i quali l’amministrazione si è scusata, c’è una continua attenzione al decoro del parco e la manutenzione punta ad una implementazione ambientale che non potrà che migliorare l’area nel suo complesso”. E’ stato sottolineato come l’intitolazione del parco a Susetta Guerrini sia stata un’operazione importante perché ha portato fuori dall’ oblìo il nome della giornalista pontina scomparsa prematuramente, apprezzata e amata dalla città al punto da essere proposta per “8 marzo – Tre donne, tre strade”, avviso pubblico che il Comune di Latina emanò per condividere la scelta con la cittadinanza. La linea di Latina Bene Comune è chiara su questo, e sostenuta da tutto il gruppo.Ha spiegato il  presidente Celina Mattei:  “La condivisione con la città, un punto sul quale l’assessore Patrizia Ciccarelli si è molto soffermata oggi, sottolineando l’importanza dal punto di vista umano, più che politico, di questa intitolazione. Lbc è rimasta compatta nel confermare la bontà della scelta del nome per tutta l’area del parco anche basandosi su questo.  Trovo che sia l’assessore che il sindaco Damiano Coletta, intervenuto oggi eccezionalmente durante la seduta, siano stati molto bravi a riportare la discussione su un piano più umano e meno politico. È la città che ha voluto questa intitolazione, che è ormai patrimonio di tutti”.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *