Domenica 26 Luglio 2020, dalle ore 14.30 in diretta Facebook, c’è la quarta puntata del programma “Quattro passi …per Formia”, il format ideato e  realizzato dalla Pro Loco di Formia, all’interno dell’ampio progetto “Zaffiri” e dedicato alla promozione e valorizzazione turistica, culturale,archeologica ed enogastronomica del territorio formiano. Anche in questa puntata protagonista sarà il Borgo di Mola e ad accompagnare i due conduttori, il presidente Renato Lombardi e il vicepresidente Rossana Parente ci sarà Marco Tedesco, storico dell’arte nonché rappresentante della Formiana Saxa con uno story telling sui dipinti di Antonio Sicurezza, conservati nella Chiesa dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista. Ospite del salotto letterario il dottor Paolo Fiore con il suo libro filosofico ed introspettivo “Solo sabbia tranne il nome Apax Legomena”. Per la rubrica dedicata all’artigianato, Giuliano Guglielmo proprietario dell’ azienda agricola Florapi, fiore all’occhiello per la produzione del miele nel Parco Naturale dei Monti Aurunci, parlerà del processo di raccolta del miele , delle sue caratteristiche di lavorazione e delle peculiarità dei mieli presenti sul territorio. A chiudere la puntata, come sempre, la parte enogastronomica , con il tour virtuale all’interno di uno dei ristoranti caratteristici del Borgo di Mola, “il Gatto e la Volpe” dei fratelli Simeone, che propongono uno dei piatti tipici della tradizione formiana  “spaccatelle con gli sconcigli”. Non mancherà la regia di Paolo Parasmo, la collaborazione di Anna Sorgente e Luigi Saraniero, e di tutte le associazioni e le attività produttive del territorio. Le puntate possono essere riviste anche sul canale YOU TUBE DELLA PRO LOCO FORMIA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui