La quarta rassegna di teatro amatoriale nella Sagra delle Regne a Minturno

Nell’ambito della 65a edizione della Sagra delle Regne di Minturno (LT), dal 2 al 4 luglio sul piazzale antistante la chiesa di San Pietro Apostolo si terrà la quarta rassegna di teatro amatoriale “La Cultura è Pane”. L’ingresso è libero.

  Martedì 2 luglioalle ore 21.00 andrà in scena lo spettacolo “Pensione La Conchiglia. Chi n’è pazzo n’ce glio olemo”, commedia in due atti di Andrea Cinquanta, a cura della compagnia teatrale “Teatro all’improvviso”. Apre la serata Lorenzo Ciufo con “…quando il vivere in punta di piedi, si fa poesia”. Mercoledì 3 luglioalle ore 21.00 la compagnia teatrale “The new Trio” presenta “Donne con o senza uomini” di Cati Giannelli, con Stefano Lieto e Gabriele Pezone. Apre la serata Andrea Taddeo “…quando la musica si fa vita”, con la partecipazione di Maria Brocco “…quando il cibo si fa cultura e la dieta uno stile di vita” e la Scuola di recitazione Alberto Ticconi presenta lo sketch “Atterraggio di sfortuna”. Giovedì 4 luglioalle ore 21.00 la compagnia “E malamente” delle Comunità Marica presenta “Facciamo finta di non capire”. Apre la serata Buffaldo con “…quando la vita si ricostruisce attraverso la bellezza dell’arte” e Veruska Menna con un reading ironico “co-rosivo”. Ha affermato Enzo Bianchi, priore della comunità monastica di Bose:

“È necessario qualcosa oltre il pane, qualcosa di cui il pane è solo segno, qualcosa che come il pane sappia portare vita, ma una vita altra rispetto a quella meramente biologica.” 

La rassegna è parte integrante degli eventi della Sagra delle Regne che proseguirà nei giorni 5, 6 e 7 luglio nel centro storico di Minturno. Info sagradelleregne@gmail.com, e sui canali social Facebook e Instagram @SagradelleRegne.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *