Protesta Sicamb

L’anno 2020 si è aperto con un’altra crisi aziendale che travolge la provincia pontina. La Sicamb di Latina, una delle più note aziende del settore aeronautico presente da decenni, ha aperto uno stato di crisi e i sindacati da tempo hanno lanciato un grido di allarme chiedendo l’intervento del ministero per lo Sviluppo economico e della Regione Lazio. La protesta arriva ora anche a Latina, dove nella mattinata del 3 febbraio decine di lavoratori e rappresentanti dei sindacati hanno organizzato unsit-in sotto la Prefettura, chiedendo un incontro con il prefetto Maria Rosa Trio.  Al centro della vertenza difficoltà finanziarie dell’azienda che mettono a rischio il futuro dell’attività economica e la stabilità dei suoi dipendenti. Già alla fine del mese di gennaio i sindacati Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil avevano organizzato un presidio sotto la sede del ministero dello Sviluppo economico, chiedendo la convocazione di un tavolo istituzionale in cui affrontare la difficile situazione prima dei licenziamenti. Ora si punta a coinvolgere direttamente anche le istituzioni locali, a partire dalla Prefettura di Latina. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui