La professione dell’agente immobiliare tra competenze tecniche e soft skills: convention della FIMAA Confcommercio Lazio Sud a Latina


Un evento unico e partecipatissimo si è tenuto durante quattro giornate presso il Park Hotel di Latina organizzato dalla Fimaa Lazio Sud , dal 14 al 17 gennaio. Obiettivo, acquisire e/o migliorare le proprie competenze del processo di vendita nel settore dell’immobiliare, aperto oltre che agli operatori che a coloro che si affacciano a questa  nuova professione . Le tecniche di vendita e le competenze trasversali sono strategiche, in questa fase storica, sia per agenti immobiliari di consolidata esperienza che per nuove imprese. La prima sessione, composta da quattro giornate formative,  rientra nel ciclo previsto nell’accordo siglato tra FIMAA nazionale e l’amministratore delegato di Mike Ferry Italia. L’evento, unico in Italia, si è avvalso dell’importante contributo di Giuseppe Venturiello in rappresentanza della Mike Ferry Italia. Il dott. Venturiello davanti una platea delle grandi occasioni ha argomentato su quelle che sono le sfide e le prospettive che ogni agente immobiliare deve sempre aver presenti per ottenere dei risultati più che soddisfacenti. Temi centrali della giornata sono stati, in primo luogo, la necessità da parte dell’agente immobiliare di assumere un approccio comportamentale e relazionale per costruire un business prevedibile e ad alto valore aggiunto. Altro elemento fondamentale, è stato, la competenza e le tecniche comunicative per presentare l’immobile, gestire le obiezioni, chiudere in modo efficace ed efficiente la trattativa. Al termine della quattro giorni di lavori per i partecipanti è stata sicuramente l’occasione per affinare alcune competenze e iniziare a pensare che anche se la vendita dell’immobile rappresenta una sfida entusiasmante per avere successo è necessario acquisire un approccio mentale ben definito,  strategico,  mettendo in campo competenze ed il saper entrare in azione in modo efficace e competitivo.   Il Presidente FIMAA Lazio Sud e Consigliere FIMAA Nazionale Vittorio Piscitelli ha dichiarato:  “Il bilancio della quattro giorni di seminario non può che essere più che positivo per il numero dei partecipanti, numerosi e per i temi trattati. La figura dell’agente immobiliare ha assunto negli anni un ruolo di vitale importanza nel settore ma anche nel quadro dello sviluppo locale. Non resta ora che prepararci per i prossimi appuntamenti”.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *