La proclamazione di Damiano Coletta sindaco di Latina

Damiano Coletta
Damiano Coletta

L’Ufficio Elettorale del Comune di Latina ha proclamato eletto il diciassettesimo Sindaco di Latina Damiano Coletta. Per la prima volta, il cardiologo leader del movimento Latina Bene Comune ha indossato la fascia tricolore. L’ha fatto ovviamente con l’imbarazzo di chi non si aspettava, almeno all’inizio di questa maratona elettorale, di raggiungere un così dirompente e importante risultato. Coletta ha preso possesso di quello che sarà il suo ufficio per i prossimi cinque anni ed ha raccolto il testimone dal commissario straordinario Giacomo Barbato, che a questo punto ha di fatto concluso la sua esperienza alla guida della seconda città del Lazio, esperienza iniziata esattamente un anno fa con la caduta dell’Amministrazione Di Giorgi.Il neo Sindaco  Coletta è consapevole della grande responsabilità di fronte al suo popolo, Latina:  infatti  deve ricostruire la fiducia tra le Istituzioni e i cittadini, ed ha il gravoso compito di restituire dignità ad un popolo che si è sentito preso in giro più volte dalla politica autoreferenziale del recente passato. Quel bene comune “privatizzato” che ora ritorna ai cittadini. Un centro destra che ha perso le elezioni proprio perché non era credibile, dagli anni di Zaccheo e di Fazzone che si sono spartiti elettoralmente e politica mente Latina Latina e che oggi ritorna a vivere con occhi nuovi.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *