Latina Biz – Servizi Notizie Eventi Informazioni Cultura,Gaeta,Libri,Province La presentazione del libro “L’amore non si interpreta” di Stefania De Caro al Club Nautico di Gaeta

La presentazione del libro “L’amore non si interpreta” di Stefania De Caro al Club Nautico di Gaeta



Locandina

Venerdì 8 marzo dalle ore 17,30 presso il Club Nautico di Gaeta ci sarà la presentazione del libro di Stefania De Caro “L’amore non si interpreta“, una iniziativa organizzata dalla Delegata alla cultura del Comune di Gaeta, Maria Pia Alois, e dalle associazioni “deComporre” e “Diritto&Donna”, in occasione della Giornata internazionale della donna. In questo libro, autori e autrici, hanno raccontato di violenza, una violenza subdola, strisciante, silenziosa, quasi trasparente. Hanno descritto la violenza psicologica sulle donne. Questa antologia vuole far breccia e cercare di far ritrovare l’amore senza “interpretazioni”. Un libro che vuole essere quasi un percorso per una nuova alfabetizzazione emotiva. Spesso molte donne sono anche inconsapevoli di esserne vittime. Al pari della violenza fisica ha conseguenze devastanti sulle donne, per questo è fondamentale riconoscerla per uscirne. In queste relazioni tossiche non c’è amore, c’è svalutazione della donna come essere, riconquistare se stesse e la propria autostima diventa fondamentale. Noi donne siamo tutte le possibilità che vogliamo darci e amarsi per tornare a vivere ci salverà. AA.VV, a cura di Stefania De Caro. Vive tra Roma e Latina, dove è nata nel 1975. Ha studiato storia e filosofia con indirizzo psicologico Insegnante alle scuole superiori, insegnante di sostegno con una specializzazione per i ragazzi autistici. Inizia la sua esperienza per passione e sotto lo pseudonimo di Eva Pommerouge si diverte a ironizzare sul rapporto tra i sessi, blogger, speaker radiofonica. Ideatrice e conduttrice di alcuni programmi come Evanescente e La luna di Eva. Stilista per gioco con la produzione di t-shirt che ironicamente inducono al peccato originale: essere se stessi e per una campagna contro la violenza sulle donne. Spietata e a tratti cinica nei suoi articoli, ha scritto vari racconti, organizzatrice e presentatrice di eventi culturali e sociali.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *