La presentazione del libro di Luigi Crimaco al Museo diocesano di Gaeta

Presentazione libro Crimaco

Grandi emozioni e sentimenti per una presentazione dal gusto storico antico quella che si è svolta al Museo Diocesano di Gaeta  del Romanzo storico “Sinuessa, l’eredità di Cesare” che si è tenuta venerdì sera nella suggestiva sala della pinacoteca dello stesso museo. Oltre ai rappresentati delle Istituzioni dei Comuni del comprensorio interessati dalle vicende del Romanzo, molti gli appassionati di storia dell’antica Roma accorsi dai comuni dell’alto casertano e della provincia di Latina. Tanti gli argomenti trattati grazie all’abile moderatrice dell’evento, dott.ssa Pina Sciarra e al dott. Enzo Salzano.  Dalle Donne del Romanzo, forti e tenaci, all’introspezione psicologica dei personaggi, per passare al tema dell’eros nell’antica Roma e dell’ars culinaria tipica della zona campano – aurunca.  Momenti di forte pathos durante le letture della voce recitante Prof. Anna D’Acunto, accompagnata dal Maestro Flautista Andrea Santangelo che ha riproposto brani evocanti le sonorità delle modalità frigie tipiche della musica romana. Oltre 40 i minuti necessari per esaurire i temi del dibattito finale, durante il quale sono intervenuti, tra gli altri, l’Assessore alla Politiche Sociali del Comune di Gaeta, Lucia Maltempo, che ha ringraziato l’autore per la semplicità con cui ha saputo raccontare e far comprendere ai presenti la storia più antica dei territori che vanno da Gaeta a Mondragone e l’Avv.to Mario Taglialatela, ex Segretario Generale del Comune di Formia, originario della terra di “Sinuessa”, che ha raccontato ai presenti dell’importante evoluzione nelle ricerche archeologiche avvenute proprio grazie all’Archeologo Luigi Crimaco.  Una serata all’insegna della cultura, fortemente voluta dal Direttore dell’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Gaeta, Don Gennaro Petruccelli, in un luogo simbolo dell’intero comprensorio pontino: il Museo Diocesano, che grazie all’impegno dell’Ufficio e dei Volontari dell’Associazione Ante Omnia, continua il proprio percorso di tutela e valorizzazione.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *