La presentazione del libro di don Luigi Merola al Liceo Cicerone – Pollione

Nella mattinata del 25 ottobre, nell’ambito dell’anteprima della Notte nazionale del Liceo Economico-sociale, nella palestra dell’istituto Cicerone-Pollione, gli studenti hanno incontrato don Luigi Merola che ha presentato il suo libro “Oltre ogni speranza”. All’evento erano presenti il sindaco Paola Villa, l’assessore alle Politiche Giovanili e alla Scuola Alessandra Lardo, i consiglieri comunali Emanuela Sansivero e Valentina Forcina, il dirigente scolastico Mario Fiorillo e il Tenente Colonnello Sergio De Sarno, comandante del gruppo di Formia della Guardia di Finanza.  Don Luigi Merola, presidente dal 2007 della fondazione di recupero minorile “A Voce d’e Creature” per i ragazzi a rischio e in particolare per quelli che si sono allontanati dalla scuola, è noto per il suo impegno civico e in particolar modo per la sua opposizione alla camorra. Il parroco di origine napoletana ha parlato della sua esperienza di uomo e sacerdote impegnato nella resistenza e nella lotta contro l’illegalità e le mafie. Il libro che è stato presentato racconta di tante esperienze vissute, di fatti accaduti a personaggi più o meno noti, episodi di vita quotidiana, ma anche di uomini che hanno pagato con la propria vita la lotta alle mafie. Un tema che è stato sottolineato più volte durante l’incontro anche dal sindaco Paola Villa e dall’assessore Alessandra Lardo, la quale ultima ha commentato:  “L’aspetto più importante è studiare per creare la propria indipendenza e ognuno di noi deve fare tanto per cambiare la comunità. Ogni persona con le sue azioni, anche piccole, può compiere un passo importante nella crescita del percorso culturale e mentale”. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *