Maratonina

Dopo la sospensione dell’anno scorso a causa della pandemia, è tornata ad animare le strade del lido e della città di Latina la “Maratonina Aeronautica Militare” che è stata organizzata in collaborazione con l’Uisp dalla 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo di Borgo Piave. L’11esima edizione è stata un grande successo grazie anche all’apporto delle Forze dell’Ordine, della Polizia Municipale e dei volontari della Protezione Civile che hanno presidiato il percorso e fornito assistenza ai partecipanti. Un prezioso contributo è arrivato anche dal Gruppo Carabinieri Forestale, che ha consentito il passaggio nel parco di Fogliano. L’evento ha fatto registrare oltre 300 iscritti ed è stato all’insegna della solidarietà, visto che il ricavato, 3000 euro, è stato destinato agli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Santobono di Napoli e Bambino Gesù di Roma. Hanno spiegato dalla Uist: “Si spiega così il titolo ‘Un dono dal Cielo’ dato all’iniziativa: quei fondi serviranno all’acquisto di apparecchiature sanitarie per piccoli pazienti”. Gli atleti provenienti da tutta Italia sono partiti dallo stabilimento balneare dell’Aeronautica, a Foce Verde, per raggiungere il traguardo di piazza del Popolo percorrendo due diverse distanze, 12 e 23 chilometri. Ad affermarsi nella competizione più breve è stato Mauro Massimi della Free Runners in 41’13’’, davanti a Fabio Lupinetti (La Sbarra & i Grilli, 41’40’’) e Gabriele Carraroli (Centro Fitness Montello, 42’34’’). Tra le donne si è imposta Marica Rubino dell’Atletica Aviano in 48’50’’, davanti a Stefania Gabrielli (La Sbarra & i Grilli) e Catia Addonisio (Nuova Atletica Cisterna). Nella 23 chilometri ha trionfato ricevendo il caloroso applauso di piazza del Popolo Claudio Marchiori della Nuova Podistica Latina, al traguardo con il tempo di 1.29’02’’. Dopo di lui si sono piazzati Mauro Anzalone e Riccardo Manzini, mentre tra le donne  ha vinto Silvia Romeo dei Bancari Romani davanti a Francesca Macinenti e Roberta Andreoli. Ai nastri di partenza si sono presentate complessivamente 61 società e tra queste si è distinto con 69 punti totali il Centro Fitness Montello, seguito dalla Nuova Podistica Latina e dal Running Club Latina. Hanno premiato i protagonisti il comandante della 4a Brigata, Generale Sandro Sanasi, il sindaco Damiano Coletta, il tenente colonnello Massimo Sasso, responsabile dell’organizzazione. Nel salutare i partecipanti ed il pubblico il Generale Sanasi si è detto “entusiasta dell’evento e della notevole partecipazione che ha permesso di ottenere un buon contributo da donare in beneficenza”. Il sindaco Coletta ha sottolineato l’importanza delle iniziative benefiche sportive promosse a favore dei meno fortunati ed  il presidente provinciale Uisp, Andrea Giansanti, ha sottolineato quanto la Maratonina incarni i valori perseguiti dall’Unione Italiana Sport per Tutti: tutela dell’ambiente, solidarietà e partecipazione. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui