Polizia locale

I controlli del fine settimana effettuati dalla Polizia Locale di Cisterna hanno portato all’individuazione di uno straniero  che è risultato intestatario di oltre 140 veicoli. Durante le normali attività di controllo della circolazione stradale gli agenti della Municipale hanno fermato una Volskwagen Golf alla cui guida c’era F.W., 49 anni, di origini siriane e residente a Roma, che non era in grado di giustificare a quale titolo si trovasse alla guida del veicolo intestato ad un cittadino egiziano. Le risposte vaghe dell’uomo hanno indotto gli operatori della Polizia Locale ad effettuare una verifica presso la banca dati della Motorizzazione Civile ed hanno scoperto che l’auto faceva parte di un parco di oltre 140 veicoli tutti intestati all’egiziano. Ulteriore anomalia rilevata è che l’intestatario dei veicoli, A.M. di 71anni, non è titolare di patente di guida. Il conducente è stato sanzionato per essersi messo alla guida di un veicolo oggetto di intestazione fittizia, mentre la carta di circolazione è stata ritirata. Ulteriori attività provvederanno alla radiazione dai pubblici registri di tutti i veicoli intestati all’egiziano, veicoli utilizzati per commettere reati e consentire facilmente lo spostamento di persone dedite a traffici poco leciti. L’uomo alla guida della Golf si trovava a Cisterna di Latina, insieme ad una donna provenienti da Roma e nessuno dei due aveva un giustificato motivo: entrambi sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti Covid. In realtà i due qualche giorno prima erano già stati contravvenzionati per lo stesso motivo, sempre a Cisterna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui