La picchia e la minaccia di morte: 52enne arrestato per maltrattamenti verso la moglie a Cori

Maltrattamenti

Ennesimo caso di maltrattamento verso le donne in provincia di Latina. Lo scenario si è svolto nella cittadina di Cori dove un 52enne di origine rumene ha aggredito, ingiuriato e minacciato di morte la moglie dalla quale si stava separando. I carabinieri della stazione di Cori hanno arrestato l’uomo nella mattinata del 18 settembre e dovrà appunto rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia. Vittima è stata la moglie, ancora convivente, dell’uomo,  con la quale era in corso la separazione,che  è stata picchiata e minacciata di morte. L’uomo è finito agli arresti ed è stato condotto nella casa circondariale di Latina.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *