Logo

E’ passato oltre un anno dal primo lockdown dove sono stati persi quasi 1 milione di posti di lavoro, per non parlare del fatturato. E’ la drammatica situazione che si sta evidenziato in questi giorni e Confesercenti, che non ci sta più: ha spiegato che se le imprese non verranno aiutate e valorizzate, l’Italia non ripartirà e ci saranno sempre più persone disoccupate e sulla soglia della povertà per cui serve un Decreto Imprese immediatamente. Ecco il testo della Petizione pubblicato su Change.org:

Confesercenti chiede sostegni adeguati alle perdite realmente subite e ai costi fissi sostenuti, credito immediato e un piano per permettere alle imprese di ripartire in sicurezza.

Noi imprese siamo il motore dell’economia e del lavoro. Solo se ripartiamo, riparte l’Italia. Abbiamo bisogno di più di ciò che ci è stato finora dato.

395 i giorni passati dal primo lockdown. 80 milioni di euro il fatturato perduto ogni giorno in più di zona rossa. Accelerare sul vaccino è indispensabile, ma non basta.

Serve un “Decreto Imprese” con sostegni adeguati e credito immediato. Soprattutto serve un piano per ripartire. Restituiteci il Futuro: vogliamo tornare a lavorare e lo possiamo fare in sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui