Il sindaco Coletta

Il sindaco di Latina Damiano Coletta Ha partecipato a un incontro promosso dalla Ong Open Arms con la presenza del presidente dell’Unar – Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali – Luigi Manconi. Si trattava di un meeting che ha visto la presenza di un gruppo di sindaci italiani, tra cui i primi cittadini di Palermo, Bologna, Siracusa, Napoli e Miliano, e un gruppo di spagnoli provenienti dalle città di Barcellona, Madrid e Saragozza. Si trattava di un primo e importante tavolo di lavoro che intende affrontare un tema cruciale come quello dell’emergenza migratoria nel Mare Mediterraneo. Ha detto il sindaco Coletta: “Ho deciso di partecipare a questo importante confronto  perché si costituisca una prima rete che rappresenti un punto di vista delle comunità locali che nell’emergenza finiscono per diventare sempre più i terminali di un fenomeno enorme, complesso e non transitorio, senza avere possibilità di offrire soluzioni concrete praticabili e umane”. L’incontro si è svolto sabato 9 febbraio, alll’Hotel Atlantico in via Cavour 23, a Roma. A seguire i sindaci hanno incontrato i giornalisti per una conferenza stampa.Hanno partecipato: Luigi Manconi – Presidente Unar; Oscar Camps – Fondatore Open Arms; Ada Colau – Sindaca di Barcellona; Francesco Italia – Sindaco di Siracusa; Leoluca Orlando – Sindaco di Palermo; Luigi de Magistris – Sindaco di Napoli; Manuela Carmena – Sindaca di Madrid; Pedro Santisteve – Sindaco di Saragozza; Pierfrancesco Majorino – Assessore Politiche Sociali Milano; Virginio Merola – Sindaco di Bologna; Damiano Coletta – Sindaco di Latina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui