Protesta

Poche ma durissime paorle espresse per bocca del coordinatore comunale della Lega Vittorio Ciaramaglia per il comportamento, definito inqualificabile, dell’assessore alle attività produttive di Gaeta Massimo Magliozzi verso gli operatori al commercio ambulante ancvhe con minacce piuttosto pesanti: “Increscioso,mancanza di rispetto. Che figuraccia ! Questa mattina il mercato settimanale alimentare non ha avuto luogo, causa lavori in corso presso il piazzale della ferrovia. Il mercato era stato spostato dall’amministrazione in una zona sterrata dove la vendita alimentare ,secondo le normative Asl,è vietata. Di fatto gli ambulanti, nonostante la levataccia ed il momento di crisi non hanno venduto ed i gaetani non hanno avuto il loro mercato anche considerando il lavoro di ammortizzatore sociale che lo stesso rappresenta. L’intervento in loco dell’amministrazione comunale è stato a dir poco inutile e fuori luogo. La politica è a beneficio di tutti e deve essere così! Quella a beneficio di pochi serve a pochi…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui