Grace Kelly
Grace Kelly
Grace Kelly
Grace Kelly con Ranieri
Grace Kelly
Grace Kelly
LA PRINCIPESSA GRACE E IL PRINCIPE ALBERT DI MONACO A BAUX DE PROVENCE
LA PRINCIPESSA GRACE E IL PRINCIPE ALBERT DI MONACO A BAUX DE PROVENCE
Grace Kelly
Grace Kelly
La tomba della principessa Kelly di Monaco
La tomba della principessa Kelly di Monaco
L'auto dell'incidente
L’auto dell’incidente
La lapide in ricordo di Grace Kelly
La lapide in ricordo di Grace Kelly

Nasce a Filadelfia il 12 novembre del 1929 la figlia terzogenita di Jo0hn Brendan Kelly senior e Margaret Catherine Majer, Grace Patricia Kelly, una ragazza che poi quando sarà giovane e bella sarà destinata alla carriera cinematografica per cia della sua infinita bellezza ma anche per la sua preparazione visto che ha frequentato l’accademia di recitazione per poter poi fare il cinema, la sua vita. Suo padre era di origine irlandese e di profonda fede cattolica, e anche di recente ricchezza, come si diceva allora i parvenu della nuova società dei ricchi, infatti egli si era fatto da se affermandosi come industriale nel campo alimentare, come re del pomodoro, come ogni persona che si reca in America vuole fare ed essere. La madre era invece di origine tedesca ed è stata la prima donna ad insegnare educazione fisica all’Università della Pennsylvania, quindi dando quell’origine delle fattezze della futura principessa di Monaco una statura teutonica. Nonostante l’opposizione della famiglia, ella volle iscriversi all’Accademia di recitazione per perseguire il suo sogno, il cinema, forte anche della bellezza fisica che possedeva. Il film più famosi di Grace quando era ancora nubile e prima del matrimonio principesco sono stati con Gary Cooper il memorabile Mezzogiorno di Fuoco nel 1952 e Mogambo nel 1953 con Ava Gardner e Clark Gable. Mentre stava girando Caccia al ladro nel 1955 con la regia del maestro del thrilling Alfred Hitchcock la conobbe Ranieri di Monaco. Grace Kelly era già famosa in campo sentimentale per via di dichiarazione da parte di principi e attori e persone facoltose che la volevano come moglie. Ma fu Ranieri di Monaco a sposarla, e fu anche abbastanza facile vista anche la fede cattolica che nel Principato era religione di Stato. Venendo da origini europee, ritornò nel Vecchio Continente come sposa di Ranieri III di Monaco. La favola ebbe la sua realtà anche perché il principato aveva la clausola che se non avesse avuto figli maschi alla sua morte sarebbe passato alla Francia (il trattato del 2002 revocò definitivamente questa clausola) ma Grace fece il suo dovere di madre da questo matrimonio ebbe tre figli, e bisogna dire anche con carattere piuttosto turbolento e libertino: Carolina Luisa Margherita nata nel 1957, Alberto Alessandro Luigi Pietro nato nel 1958  che adesso governa il principato dal 2005 con il nome di Alberto II di Monaco e Stefania Maria Elisabetta nata nel 1965.

Ma Grace aveva sempre desiderato ritornare a fare del cinema, perché il suo ruolo di madre e principessa consorte del regnante Ranieri III le stava molto stretta, e forse un carattere che i figli di Ranieri III hanno ereditato, in quanto gli irlandesi, si  sa, sono un po’ ribelli ed insofferenti alle regole.

Il 13 settembre 1982 avvenne l’incidente che le stroncò la vita. Grace Kelly stava  percorrendo con la figlia minore Stephanie la strada per Turbia, nel comune di Cap d’Ail, poco lontano dal Principato di Monaco. Contrariamente al solito, invece di farsi accompagnare dall’autista ha deciso di guidare personalmente la sua Rover verde metallizzata. Proprio quando sta per affrontare la curva chiamata “gomito del Diavolo” un malore le fa perdere il controllo dell’auto. All’arrivo dei soccorsi, la principessa è già in coma, mentre Stephanie, sotto choc, riporta solo lievi ferite. All’ospedale le riscontano due emorragie cerebrali: la prima lieve, la seconda fatale. Venne operata d’urgenza dal prof.  Jean Duplay ma morì nella notte stessa ed ecco il comunicato emesso dal bollettino medico diramato dai medici: “Lo stato di salute di Sua Altezza Serenissima Grace si è aggravato nella notte tra il 13 e il 14 settembre. La prognosi era riservatissima a metà della giornata del 14 settembre. In fine di giornata, ogni possibilità di intervento terapeutico era ormai superata e Sua Altezza Serenissima la Principessa Grace è morta di emorragia cerebrale intervascolare alle ore 22,30.”Grace muore quella sera stessa, alle 22.15. L’annuncio ufficiale viene dato poi il giorno dopo, il 14 settembre. Nonostante una perizia ordinata dal suo consorte per stabilire se la macchina era stata manomessa (si vociferava un attentato nei suoi confronti per via di un possibile coinvolgimento in una setta esoterica, cosa che non poteva contemplarsi in una principessa cattolica) i funerali vennero celebrati nella cattedrale di Monaco dall’arcivescovo Charles – Amarin Brand e seguiti in tutto il mondo da 100 milioni di persone. IUl suo corpo riposa attualmente nell’abside della cattedrale di Monaco accanto al marito Ranieri, che un giorno la rapì al cinema, morendo vedevo nel 2005 (dopo la morte di Grace Kelly non si era risposato).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui