E’ stato un avvio tormentato, ma alla fine, nonostante le criticità esplose dal diniego da parte della Dirigenza scolastica a poter svolgere la “4° Edizione Cestistica Formiana 2020” organizzata dal club tirrenico della Fabiani Formia, ad inizio settimana e a seguito di un incontro avvenuto con lo stesso Dirigente del Comprensivo della Dante Alighieri Vito Costanzo, dove gli sono state illustrate e fornite tutte le informazioni e le linee guide da applicare nel rispetto delle regole legate al Covid-1, il sodalizio formiano ha messo in moto la macchina organizzatrice dell’edizione cestistica 2020 mettendosi al lavoro per programmare e progettare al meglio l’evento, animato come sempre da entusiasmo, passione e dedizione. Dopo gli interventi di pulizia e sanificazione dell’intera area dell’impianto di gioco, lo Staff societario, ha fissato il raduno degli atleti partecipanti all’evento per venerdì 24 c.m., illustrando anche ai genitori presenti come il progetto si svolgerà a partire dal 27 luglio e fino al 4 settembre, con tutte le opportune attenzioni e al massimo rispetto delle norme anti-covid da applicare indicate dal decreto governativo, protocolli studiati con politecnici universitari e ordinanze regionali in atto. Nell’ incontro successivo si è evidenziato l’entusiasmo dei giovani che hanno risposto all’appello e non poteva essere altrimenti dopo i lunghi mesi di stop.

La pallacanestro è un amore passionale che inevitabilmente ha fatto sentire la sua mancanza, ora, questi giovani non vedono il momento di ritrovarsi sul rettangolo di gioco, con le giuste attenzioni però, e, naturalmente con tutte le precauzioni che questo momento storico sta vivendo.

Il messaggio che la Società “giallo-rubilio” vuole fare passare è forte ed è chiaro: la pallacanestro Fabiani c’è ed è pronta a ripartire per il prossimo anno sportivo che è ormai alle porte. Ora vuole essere vicina ai suoi atleti e alle famiglie con questa edizione estiva per ricostruire, dopo il periodo post – covid, la fiducia e con la passione verso questo sport scacciare le paure e le ansie accumulate e a riprendere, nonostante le tante difficoltà legate a questa ripartenza, l’entusiasmo e le ambizioni necessarie. A questo, bisogna dare il giusto risalto alla Regione Lazio che attraverso la Lazio-Crea sta sostenendo gli operatori sportivi del Lazio in questa delicata ripresa di rilancio.

Da Lunedì 27 il progetto si svilupperà, con il notevole apporto dello Staff Tecnico della Società, in due periodi di attività, il primo terminerà il 7 agosto ed il secondo riprenderà il 20 agosto fino al 4 settembre con allo studio l’organizzazione del classico “torneo 3vs3” o “gare di tiri da tre” per gli appassionati prima dell’inizio della normale attività sportiva agonistica del nuovo prossimo anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui