banner 728x90
Logo

Sta per partire la decima edizione di Vinicibando, il salone mobile del gusto della Provincia di Latina nomade che  è una manifestazione ideata e curata dalla giornalista Tiziana Briguglio e dall’Associazione Agroalimentare in Rosa, e quest’anno per celebrare il decennale rinnova il suo format, abbandonando le semplici tavole rotonde e dibattiti sul tema per diventare un vero e proprio viaggio alla scoperta dei prodotti della terra, delle aziende che li lavorano e ci permettono di goderne i sapori, gli odori e i colori. Per questo 2018 il tema di Vinicibando il X Salone del gusto nomade, saranno le Migrazioni. Tornando indietro nel tempo, la manifestazione andrà alla ricerca dei cibi che si sono avuti con l’evolversi delle Bonifiche pontine dal tempo dei Romani ai giorni nostri spostandosi tra Latina, Pompei (NA), il Foro Appio e Borgo Le Ferriere. Un vero e proprio tour alla scoperta delle eccellenze locali: i vari marchi DOP, Igp che caratterizzano i nostri prodotti. Tutto questo attraverso molti appuntamenti diversi: Grandi Degustazioni, Cene Gourmet, incontri letterari, Laboratori del Gusto, dibattiti e ovviamente musica e arte a impreziosire il tutto. Venerdì 16 novembre presso l’Hotel Europa si terranno i primi tre importanti appuntamenti tra arte, cibo e cultura dell’alimentazione:  la presentazione del libro di Stefania Ruggeri, edito da Sonzogno, “Mamma, che fame”, seguito da un dibattito sull’approccio che gli Adolescenti hanno con il cibo e da laboratori di cucina sulla corretta combinazione degli alimenti. Ad impreziosire il pomeriggio anche l’inaugurazione della mostra a cura di MAD Arte e la cena gourmet allestita dalla nuova brigata del ristorante Cristal, composta dagli chef Simone Chittaro, Luca Visentini ed Elia Scaranello, con un menu tutto legato alle eccellenze pontine. Il 17 novembre Vinicibando si sposterà all’interno degli scavi di Pompei per vedere le officine del Garum, la salsa a base di pesce tanto amata dagli Antichi Romani che qui aveva proprio uno dei suoi centri di produzione. A guidare i presenti un cicerone d’eccezione: il professor Giuseppe Nocca, autore del volume “Garum. Produzione ecosostenibile e filiera alimentare della salsa di pesce nell’antichità” edito da Arbor Sapientiae, sarà possibile inoltre assaporare le gustosità dell’epoca con un pranzo ispirato ai fasti della tradizione partenopea a cura dell’associazione Pompei Convium food. Molti gli appuntamenti  in programma per domenica 18 novembre. A partire dalla mattina a Borgo Faiti dove sarà organizzato un viaggio in canoa e in nordic walking di 3,5 chilometri lungo il fiume Cavata, guidati daI naturalisti Francesco Saverio D’Ottavi e Martina Celebrin, arrivando al Mansio Hotel  presso il Foro Appio dove si svolgeranno alcuni laboratori del gusto sulle pietanze pre e post bonifica. Nel pomeriggio, si torna al Latina presso il locale Pan di Via  Bistrot dove i ragazzi tra i diciotto e i trent’anni non compiuti, potranno partecipare alla VII edizione del Concorso per aspiranti sommelier “Giuliano Garofano”, per la prima volta dedicato alla conoscenza degli oli extravergine di oliva. L’evento, organizzato in collaborazione con la CAPOL (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina), vedrà premiare il vincitore con un corso di primo livello per assaggiatori e sarà seguito da una degustazione della nuova annata di oli Dop Colline Pontine. Il  19 novembre Vinicibando si sposterà  a Borgo Le Ferriere, per la visita all’Acropoli e all’Azienda agricola Casale del Giglio, dove si terrà una degustazione del vino Mater Matuta e assaggi della cucina tradizionale ponzese a cura della chef Assunta Scarpati e delle ragazze di Ventoinpoppa .  Concluderà gli eventi in programma il tradizionale “Circo del Gusto”. Ad ospitare la serata il ristorante Satricum dove ad affiancare ai fornelli lo chef Max Cotilli, si ritroveranno i cuochi della FIC presenti nella prestigiosa guida del Gambero Rosso: Francesco Capirchio (Ristorante Lo Stuzzichino di Campodimele), Maurizio De Filippis (Ristorante Riso Amaro – Fondi ), Fabio Stivali (Il simposio – Sermoneta) e Fausto Ferrante (Ristorante Da Fausto – Fondi).

banner 728x90