La critica di CasaPound per il 25 aprile a Latina

25 aprile a Latina

La partecipazione dell’amministrazione comunale di Latina alle manifestazioni del 25 aprile, per la prima volta in assoluto, non è passata inosservata alla formazione politica di CasaPound che ha espresso dure critiche, ma essendo che il centro destra non governerà più, almeno per un pò di tempo, la città e  la questione si fa sicuramente più interessante. Ecco il comunicato di CasaPound Latina riguardo il 25 aprile, infatti per  Savastano: “LBC ha in veste istituzionale organizzato un piagnisteo condito con falci e martello, sfrozandosi di parlare a nome di una comunità che gli ha dato fiducia nella speranza di vedere un cambiamento nell’amministrazione di Latina e si ritrova invece in un clima da guerra civile fuori tempo massimo. Non entriamo nel merito delle discussioni storiche perché riteniamo naturale e sacrosanto che ognuno onori i propri caduti, ma facciamo notare come vi sia una distanza siderale tra noi e LBC con i suoi rimasugli ideologici da museo che è innanzi tutto antropologica, i nostri caduti infatti li ricordiamo con il sorriso, loro invece, che dicono di aver vinto la guerra, devono continuare a frignare perché qualche decina di persone in questa città dia loro retta. Ritenta sindaco, sarai più fortunato.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *