Consegna Bandiere Blu

Nella giornata del 4 giugno sono state consegnate a Fondi in uan cerimonia formale le Bandiere Blu per glòi operatori balneari che sventoleranno sui lidi. Ha detto il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto rivolgendosi apèpunto agli operatori invitati presso l’aula consiliare per la cerimonia che sancisce formalmente l’inizio di una nuova era: “Oggi è una giornata importante, una di quelle che ci rende profondamente orgogliosi del nostro territorio. Il riconoscimento ottenuto è un grande onore ma anche un impegno e una responsabilità. Quando abbiamo intrapreso l’iter sapevamo che sarebbe stata una strada tutta in salita ma sapevamo di poter contare sull’impegno, la collaborazione, la determinazione e la dedizione di tutti voi. Da oggi l’impegno di tutti noi dovrà raddoppiare per preservare questo riconoscimento e conseguirne di nuovi.” Il pensiero dell’Amministrazione fondana corre già alla Bandiera Verde, che contraddistingue le spiagge a misura di bambino, al titolo di Città Europea dello Sport 2023 per il quale Fondi compete assieme ad altre località italiane, ma anche ad un miglioramento diffuso di servizi, infrastrutture e soluzioni in termini di offerta e promozione turistica. La cerimonia è proseguita con la chiamata nominale dei 31 operatori balneari da parte del vice sindaco nonché assessore al Turismo Vincenzo Carnevale che ha colto occasione per ricordare le peculiarità di ogni singola località costiera fondana, da Capratica a Torre Canneto: “L’obiettivo che ci proponiamo è quello di fare rete con tutti i comuni costieri pontini per offrire un’offerta turistica sempre più completa. Questo weekend, infatti, anche il nostro Comune parteciperà, con un proprio stand, alla Festa delle Bandiere di Sabaudia organizzata in occasione della Terza Tappa di Coppa del Mondo di Canottaggio”. Ha concluso l’assessore all’Ambiente Fabrizio Macaro: “Questo riconoscimento ci impone delle rigide misure che ci guideranno a pensare il turismo, lo sport, l’economia e ogni altro settore in maniera sempre più sostenibile. La Bandiera Blu sarà il simbolo di una rivoluzione green che trasformerà trasversalmente la nostra città con piccoli ma significativi miglioramenti quotidiani”. Il gruppo di operatori balneari e amministratori si è spostato all’esterno per il tradizionale spiegamento delle Bandiere Blu che dal 4 giugno sventolano sulla Casa Comunale accanto ai colori italiani, d’Europa e della Città di Fondi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui