La candidatura di Mauro Bruno che incontra i suoi elettori al Park Hotel di Latina

Mauro Bruno
Mauro Bruno

Uno dei candidati di Cuori Italiani, che appoggia la candidatura a sindaco Nicola Calandrini come lista, ha incontrato i suoi elettori al Park Hotel. Parliamo del candidato al consiglio comunale Mauro Bruno, che ha organizzato l’ incontro al quale hanno partecipato anche l’assessore al Comune di Cisterna di Latina, Danilo Martelli, il coordinatore Provinciale di Cuori Italiani Enrico Tiero e il candidato sindaco Nicola Calandrini. Tutti hanno sottolineato l’importanza della candidatura di Mauro Bruno per la sua lunga esperienza maturata negli enti locali che lo porteranno sicuramente ad essere un ottimo amministratore. Hanno detto Danilo Martelli ed Enrico Tiero: “Mauro Bruno vanta molti anni di esperienza negli enti locali come dipendente, con incarichi di prestigio e rivestendo ruoli chiave. Questa sua esperienza ha dato modo al candidato di farsi spesso portavoce dei problemi dei cittadini con capacità e senso pratico e soprattutto di essere interprete delle esigenze più diverse per il governo del territorio”. Importante anche è stato il ruolo per Mauro Bruno di presidente della circoscrizione Latina Nord nell’ultima consiliatura fino al 2011 prima della loro abolizione per legge dello Stato. Ha spiegato Mauro Bruno alla folta platea:“Decido di candidarmi per mettermi a disposizione della città e dei cittadini. I problemi irrisolti sono tanti e le questioni da affrontare sono molteplici. Se sarò eletto saprò interpretare al meglio il ruolo di consigliere comunale e soprattutto sono in grado di lavorare con serietà fin dal primo giorno. Nel mio lavoro, m’imbatto ogni giorno nelle esigenze dei cittadini come componente dello staff del sindaco di Cisterna e vivo da 22 anni le amministrazioni comunali, conoscendone debolezze e punti critici, ma anche i meccanismi virtuosi per far ripartire la macchina amministrativa nel preciso obiettivo di dare concretezza all’azione di ascolto del territorio.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *