La candidatura di Benedetto Crocco per Rifondazione Comunista per le Europee del 2019

Benedetto Crocco

 Ecco un’altra candidatura per questa mente pensate del Partito Comunista di Marco Rizzo che risponde al nome di Benedetto Crocco, e le motivazioni di questa candidatura sono comprese nel comunicato: “Benedetto Crocco sarà candidato nella lista del Partito Comunista della nostra circoscrizione in occasione delle elezioni del 26 Maggio per il rinnovo del Parlamento Europeo. Lavoratore precario e militante Comunista, Segretario della sezione “Mariano Mandolesi” di Gaeta, già candidato a Sindaco nelle ultime elezioni amministrative e alla Camera dei Deputati in occasione delle scorse politiche. La candidatura sancisce un importante riconoscimento del lavoro svolto sul territorio in tutti questi anni dal gruppo che Crocco rappresenta. Un’azione politica intensa, incessante e ben nota ai cittadini a tutela del lavoro, del diritto abitativo, della lotta alle privatizzazioni selvagge, per l’acqua pubblica, contro lo smantellamento del sistema sanitario, sempre a sostegno delle classi popolari e dei loro bisogni. Un punto di riferimento presente e stabile nella nostra realtà, contrariamente ai tanti soggetti nati sull’onda del momento elettorale e destinati a scomparire il giorno successivo o liquidi. Una candidatura che vuole dar voce ad istanze sociali e problematiche diffuse e comuni a tutto il territorio del Basso Lazio. È qui che emergono più che altrove gli elementi che il PC da sempre denuncia e combatte tra crisi aziendali e dismissioni risolte sempre sulla pelle dei lavoratori, disoccupazione di massa, livelli di sfruttamento intollerabili in diversi settori, ripartizione iniqua delle ricchezze e delle risorse, tutti elementi favoriti proprio dalle politiche imposte dalla Troika Europea. Per la prima volta dalla sua nascita (2014) il Partito Comunista sarà presente alle elezioni europee in tutte le circoscrizioni. La partecipazione alle elezioni europee non muta il nostro giudizio sulla natura irriformabile dell’Ue e delle sue istituzioni. In tutta Italia i nostri militanti utilizzeranno queste poche settimane per denunciare la reale natura dell’Unione europea. Nessuna ipocrisia e nessun opportunismo, i lavoratori e le masse popolari hanno solo da perdere con questa Unione Europea. La presenza dei Comunisti all’interno del Parlamento europeo tuttavia può fornire un’importante cassa di risonanza delle nostre battaglie e posizioni. L’unica vera alternativa infatti è lavorare al rafforzamento di un’organizzazione politica che abbia come prospettiva l’abbattimento della società capitalista e la presa del potere politico da parte della maggioranza delle persone. Proprio come alle politiche del marzo 2018, cercheremo di far arrivare chiaro questo messaggio. Oggi le classi dominanti e i loro potenti mezzi di informazione cercano di far credere alle masse popolari che la “partita” si giocherà tra forze di governo e forze di opposizione, tra europeisti e nazionalisti, divisi nella propaganda ma sempre uniti nel fare gli interessi della grande finanza e del capitale italiano ed estero. Solo il rafforzamento dei comunisti può creare in Italia e in Europa i presupposti di una reale svolta politica. Contattaci per sostenere la nostra azione sulla pagina facebook “Partito Comunista – Gaeta – Sez. Mariano Mandolesi”, via email: comunistigaeta@gmail.com o direttamente di persona presso la nostra sezione in via Indipendenza 206, che è aperta tutto l’anno in particolare il martedì dalle 17 alle 19 con lo sportello di ascolto e di supporto ai cittadini “Linea Rossa”.”

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *