La candidatura di Davide Lemma

Locandina Lemma
Locandina Lemma

Una domanda che mi sono fatto in questo mese di campagna elettorale e perché sia Calvi che Calandrini hanno voluto a tutti i costi inserire questo imprenditore nelle loro liste non si è mai veramente capito, l’unica spiegazione e cercare di non disperdere i voti in questa campagna elettorale per la riconquista del comune  in modo diretto. Comunque sia Lemma ha tenuto e ha tirato dritto per la sua strada. tanto che il suo programma elettorale ha dato modo di spiegare perché ha voluto affrontare questa avventura elettorale senza ritorno: “Questo programma deve essere inteso come un percorso alternativo nato dalla visione di più cittadini che in un unico documento hanno sintetizzato la criticità presenti nelle nostre città, va interpretato quindi il vero e proprio manifesto di La Tua Voce per Latina. Sono stati identificati i seguenti punti cardine: famiglia, Occupazione, Sicurezza, Ambiente, Urbanistica. Intorno ad essi sono stati sviluppati molteplici progetti, finalizzati a rendere la nostra Latina all’altezza della qualifica che Le appartiene: città. Le passate amministrazioni hanno lasciato una pesante eredità, dalla fondazione ad oggi molto è stato fatto (opere pubbliche, scuole, luoghi di culto e svago), ciononostante le ultime Amministrazioni con il loro non operare hanno fatto si che quello non fosse un punto di partenza ma che da 30 anni a questa parte rimanesse sempre il presente. L’intento de La Tua Voce Per Latina  è quello di riaccendere questo motore spento da troppo tempo, passando per una gestione trasparente e partecipata della cosa pubblica, intendendo questo come un normale comportamento e non un punto di programma. Il passo successivo sarà quello di aprire in tutto e per tutto le porte del Comune ai cittadini, attuando un vero e proprio percorso di accesso facilitato e partecipato che permetta di avere informazioni su procedure e adempimenti amministrativi. In questo contesto, ne quale oltre a pesanti eredità sono presenti vistose lacune e buchi nei imperscrutabili, quello che si prefigge La Tua Voce Per Latina attraverso il proprio operato e riavvicinare i cittadini alla propria Amministrazione, alimentando in loro quel sentimento che oggi è ai minimi storici: la fiducia. Immaginando un Sindaco che poco stia seduto sulla poltrona, ma che sia il primo promotore della nostra Città, in grado di intercettare risorse capaci di far ripartire il succitato motore.” ma molto più significativa e la lettera che in campagna elettorale lemma ha scritto ai suoi concittadini: “Caro cittadino, è insieme a te che intendo realizzare un profondo cambiamento e rinnovamento della nostra città, della rivalutazione e sviluppo delle attività produttive, al miglioramento dell’urbanistica e della viabilità, al potenziamento delle strutture sportive e l’incremento delle attività turistiche, garantendo a tutti i cittadini sicurezza e trasparenza su tematiche importanti come la legalità. Una squadra di persone nuove attente alle esigenze amministrative del momento, che mettono al primo posto la famiglia, l’aiutare il prossimo e rendersi disponibili alle esigenze della collettività. Miei amici candidati a sindaco di latina mettiamo alla nostra base l’impegno di lavorare per il bene dei nostri cittadini. Abbiamo la necessità di avere un pensiero che sia comune a tutti. E’ importante che chiunque sarà Primo Cittadino nella nostra meravigliosa città si senta appartenente ad Essa e che tutte le decisioni che verranno prese saranno per il bene dei nostri cittadini e del nostro territorio. mettiamo da parte i colori politici e soprattutto mettiamo da parte il nostro io! Non restare anonimo! fai sentire la tua voce perché cambiare la città ora è possibile.”

Ma ecco la lista che Davide Lemma ha messo in piedi per la sua campagna elettorale:

LA TUA VOCE PER LATINA – Flamini Antonio, Ardito Melody, Asciolla Francesco, Azzurro Luana, Bellocchi Fabrizio, Bellotto Monia, Bonazzi Donatella, Cardone Gaetano, Chech Fausto, Ciccarelli Pasquale, Crepaldi Simone, Di Sangiuliano Giuseppe detto “Pino”, Ferrari Dario, Di Serio Francesca, Gesmundo Anna, Lagorio Luca, Mangialetto Sara, Mango Salvatore detto “Fulvio”, Melis Luisa, Petrillo Pasquale, Pedà Sabrina, Pellecchia Fabrizio, Perletta Ludovico, Reale Giammarco, Restante Sara, Roma Alessio, Sarra Doriano, Tartaglione Umberto, Tepeneu Maria Mirela, Vecciarelli Claudio, Vittoria Paolo, Colangelo Filomena

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *