La campagna di sensibilizzazione del non fumo in spiaggia

Cicca

Una campagna che si chiama #SpiaggiaSenzaCicche l’iniziativa che myblu®, che è  il brand di sigaretta elettronica leader in Italia, ideato per sostenere i comuniche hanno adottato ordinanze smoke free e per sensibilizzare a mantenere il litorale pulito. Nella campagna nel Lazio sono state coinvolti i comuni di Latina e Ponza oltre che di Anzio e Ladispoli. Viene spiegato in una nota che “myblu®, il brand di sigaretta elettronica leader in Italia nelle tabaccherie, sostiene l’impegno dei Comuni del Lazio che hanno emesso ordinanze a favore di spiagge smoke-free e lancia una campagna di sensibilizzazione offline e online finalizzata a mantenere gli arenili puliti e ad adottare un comportamento rispettoso degli altri”. Nelle quattro località balneari del Lazio le ordinanze “hanno il duplice obiettivo di tutelare la salute pubblica contro i rischi del fumo passivo e proteggere l’ambiente dalle migliaia di mozziconi lasciati sulle spiagge o gettati in mare. Fanno eccezione le sigarette elettroniche, che non rientrano nei divieti in quanto alimentate da liquidi di ricarica e non prevedono l’uso di filtri”. Per questo myblu®   ha deciso di scendere in campo per dare il proprio contributo per mantenere le nostre coste pulite e garantire il rispetto dei bagnanti. La campagna avrà anche un importante impatto social sul tema più ampio dei mozziconi di sigaretta tradizionale, con una pagina dedicata e l’hashtag #SpiaggiaSenzaCicche: ibagnanti verranno sensibilizzati alle tematiche del rispetto ambientaleattraverso i canali social di myblu® @blunationit ed invitati – tramite call-to-action – a dimostrare con post e Instagram stories, che verranno ricondivise, di aver contribuito a raccogliere anche in piccoli quantitativi eventuali mozziconi dalla battigia. Per l’estate 2019 myblu ® si pone dunque l’obiettivo di richiamare l’attenzione dei villeggianti italiani sull’importanza di attivare e perseguire comportamenti quotidiani, virtuosi e concreti, per il rispetto e la salvaguardia delle spiagge e delle coste. 

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *