Intitolazione
Video

A Latina dal 9 maggio c’è una strada intitolata ad Altiero Spinelli, si tratta della via principale all’interno del Parco Falcone Borsellino. La cerimonia si è tenuta nella mattinata del 9 maggio, nel giorno della Festa dell’Europa, alla presenza anche del sindaco del capoluogo pontino Damiano Coletta oltre che dell’assessore alla Città Internazionale Cristina Leggio e della presidentessa della relativa commissione, il consigliere Lbc Valeria Campagna, del direttore dell’Istituto di studi federalisti Altiero Spinelli Mario Leone e Francesca Neiviller, segretaria Mfe Latina. Ha dichiarato la Campagna: “Un bel risultato di cui siamo orgogliosi. Dopo che la proposta era stata votata all’unanimità in Commissione Toponomastica, oggi la via principale del Parco Falcone Borsellino è stata intitolata ad Altiero Spinelli. Si tratta di un’intitolazione davvero significativa per noi: con essa vogliamo omaggiare uno dei padri fondatori dell’Unione Europea, colui che ha scritto il Manifesto per un’Europa Libera e Unita, un documento politico quanto mai attuale. Spinelli scrisse il Manifesto durante gli anni di confino proprio in provincia di Latina, sull’isola di Ventotene.Vogliamo ricordarlo perché ha saputo sognare il futuro e vedere nell’Europa libera e unita la chiave per assicurare la pace e coesione, proprio oggi nel giorno della festa dell’Europa, in occasione dell’anniversario della dichiarazione di Schuman del 1950. Vogliamo anche ringraziare il Mfe Lazio e la sezione di Latina per essere stati promotori di questa iniziativa, per aver portato avanti con determinazione questa battaglia e per essere un fondamentale punto di riferimento sul territorio per le tematiche europee. Peraltro anche una mozione, approvata nella scorsa consiliatura, prevedeva l’intitolazione di una via a Spinelli”. Haaffermato Fabio D’Achille, componente della commissione Toponomastica del Comune di Latina: “Con un po’ di rammarico constatiamo che qualcuno ha sollevato una polemica sulla presunta cancellazione di Viale delle Medaglie d’oro: è una fake news. L’intitolazione ad Altiero Spinelli, semmai, aggiunge un tassello alla storia del nostro territorio e non toglie nulla a nessuno. Qualunque intento polemico o divisorio su questa intitolazione si intenda rispedito al mittente: chi vuole Latina sempre contrapposta a se stessa, non vuole bene alla città né la rispetta”.Il primo cittadino Coletta: “Oggi è un’occasione per ribadire i valori di una cultura europea fatta di solidarietà, accoglienza e mutuo soccorso. Valori nei quali anche la città di Latina si ritrova con orgoglio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui