Cori

La Giunta del Comune di Cori ha approvato il progetto preliminare per la mitigazione del rischio idrogeologico del versante fosso dei Pischeri e piazza della Fontanaccia a Giulianello a fronte di un finanziamento da parte del Ministero degli Interni per complessivi 610.000 euro. Il progetto, che ha visto anche il parere favorevole di Acqualatina, come ha spiegato il Comune attraverso una nota “prevede la regimentazione delle acque piovane, che tendono a raccogliersi in un punto a valle di piazza della Fontanaccia, oggetto non di rado di allagamenti, soprattutto in occasione di piogge abbondanti. Verranno collocati 8 nuovi e più ampi tombini in cui le acque possano defluire, implementati con una vasca d’accumulo per raccogliere le acque stesse poi portate a scaricare nel fosso dei Piscari attraverso una condotta della rete fognaria, che sarà in parte sostituita. L’intervento consentirà un deflusso dell’acqua più tranquillo, senza che si determinino più danni o disagi per i cittadini. Obiettivo principale è rendere l’area più sicura, in modo che non si verifichino più allagamenti in caso di forti precipitazioni come avvenuto in passato, talvolta provocando anche criticità sul fronte stradale con importanti danneggiamenti dell’asfalto”.Hanno dichiarato il sindaco Mauro De Lillis e l’assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani: “Diamo dunque seguito a quanto avevamo annunciato in precedenza. Sono arrivati i finanziamenti richiesti e stiamo procedendo con gli step necessari – ora il progetto preliminare, convalidato dal R.U.P., poi quelli definitivo ed esecutivo – per arrivare il prima possibile all’inizio dei lavori. A dimostrazione della costante attenzione di questa Amministrazione a un ambito fondamentale come quello del contrasto al dissesto idrogeologico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui