Interrogato Ciaravino che resta muto davanti al gip

Ciaravino Giovanni

E’ stato interrogato dal giudice in carcere Giovanni Ciaravino, 35enne di Latina, che ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. L’uomo era stato arrestato nei giorni scorsi nel corso di un blitz della squadra mobile in un appartamento del quartiere Q4. Il giudice per le indagini preliminari Laura Matilde Campoli ha  convalidato l’arresto confermando la misura della custodia cautelare in carcere.  All’interno dell’abitazione di Ciaravino gli investigatori della IV sezione antidroga avevano trovato e sequestrato oltre un chilo di stupefacenti, tra hashish, cocaina e marijuana. La droga era nascosta in una credenza della cucina, all’interno di un mobile del soggiorno e dentro il garage di pertinenza dell’abitazione.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *