Parco del Circeo

Al fine di consentire all’Ente Parco nazionale del Circeo di attuare in sicurezza le operazioni gestionali, a partire dal 10 gennaio e sino al 31 maggio 2022, è stato disposto il divieto di accesso nell’area della Foresta demaniale del Circeo, dal lunedì al venerdì, da un’ora prima del tramonto a un’ora dopo l’alba, come prevede l’ordinanza n.1 del 3/01/22, pubblicata questa mattina sull’Albo pretorio online del sito del Parco nazionale del Circeo (www.parcocirceo.it). A seguito di riscontri del servizio veterinario della ASL di Latina, verrà realizzato uno screening sanitario su un campione rappresentativo di daini per permettere all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana –  sezione di Latina, di effettuare le analisi propedeutiche anche alla cessione di capi vivi catturati nell’ambito del Piano di gestione. Come è stato più volte sottolineato, il controllo sanitario si rende necessario per evitare che, insieme all’individuo, vengano trasferiti parassiti e agenti patogeni con conseguenze deleterie per le specie presenti nell’area di rilascio o addirittura per l’uomo; nonché per aspetti legati alla sicurezza sanitaria del comparto zootecnico locale e dei fruitori della foresta.  L’accesso, per motivi di sicurezza sarà consentito esclusivamente al personale e ai mezzi autorizzati dall’Ente Parco, nonché ai mezzi di soccorso e alle unità delle forze dell’ordine deputate alle attività di sorveglianza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui