imgres Ha dovuto aspettare tanto l’Inter prima di riuscire ad avere la meglio sulla Sampdoria, rimasta in dieci dopo pochi minuti per l’espulsione di Krsticic, ma nonostante tutto i doriani genovesi hanno tenuto bene il campo con la formazione rimaneggiata con cui erano scesi in campo. Dopo un primo tempo difficoltoso, in cui l’Inter ha trovato difficoltà a farsi largo nella organizzata difesa blucerchiata e ha anche fallito un calcio di rigore con Mauro Icardi parato dal portiere Sergio Romero, l’Inter ha cominciato ad imprimere velocità al suo gioco sospinta da uno Shaqiri in stato di grazia,al suo esordio dal primo minuto con la sua nuova maglia nerazzurra. E’ stato proprio Xherdan Shaqiri nel secondo tempo, al 71′, a realizzare la prima rete dell’incontro a seguito di una bellissima azione culminata da un assist di tacco di Lukas Podolski. Una volta che l’Inter ha realizzato,i milanesi hanno avuto la strada della vittoria in discesa, pur soffrendo a tratti la generosità della Sampdoria. Il gol, e la successiva seconda espulsione per la Sampdoria di Wszolek, hanno facilitato il compito dell’Inter: la rete di Icardi all’88’ è arrivata a seguito di un retropassaggio azzardato di De Silvestri che ha involontariamente servito un’ assist al centravanti dell’Inter pronto a mettere in rete. Con la vittoria ormai archiviata, l’Inter attende la vincente della sfida di domani tra Napoli e Udinese.

IL TABELLINO

INTER-SAMPDORIA 2-0
Reti: 71′ Shaqiri, 88′ Icardi

Rino Sortino
Author: Rino Sortino

Giornalista e opinionista televisivo, nel passato ha partecipato in qualità di opinionista a trasmissioni quali "passione sport" presso lazio tv e gold tv

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui